TORNA ALLA HOME-PAGE





 
      chi siamo  |   contattaci
Capodanno a ROMA, la "Città eterna"

3 giorni - IN VIA DI CONFERMA
30 dicembre 2019 - 1 gennaio 2020

Programma

30/12/2019 – PARTENZA / ROMA
Appuntamento dei partecipanti alle ore 06:00. Incontro con il pullman e partenza alla volta di ROMA. Sosta lungo il percorso per ristoro. Arrivo, incontro con la guida e visita VILLA FARNESINA E GLI AFFRESCHI DI RAFFAELLO: è uno dei più completi esempi di architettura civile del Rinascimento. L'idea di armoniosità e proporzione trova in questo edificio e nelle decorazioni che lo arricchiscono piena realizzazione. Dall'atrio ottocentesco si giunge direttamente nella Loggia di Psiche, mirabilmente affrescata nel 1517 da allievi di Raffaello. Il percorso di visita all’interno della Villa ha inizio dall’attuale atrio di ingresso e dalla biglietteria al piano terreno. Si visitano i locali di rappresentanza: la Loggia di Galatea, dove sono affreschi di Raffaello, Sebastiano del Piombo e Baldassarre Peruzzi, la Loggia di Amore e Psiche, dove sulla volta campeggia l’affresco realizzato nel 1518 da Raffaello e bottega; l’attigua Stanza del Fregio, così chiamata dal fregio dipinto al sommo delle pareti da Baldassarre Peruzzi. Da qui si sale al primo piano, dove si passa nella Sala delle Prospettive, affacciata a sud e affrescata da Baldassarre Peruzzi e bottega, che rappresenta la continuazione ideale delle logge del pianterreno; attraverso il finto loggiato si scorgono vedute paesistiche. Sul fondo è l’attigua stanza da letto di Agostino Chigi, la Stanza delle Nozze di Alessandro Magno e Roxane, la cui decorazione si deve a Giovanni Antonio Bazzi, detto il Sodoma. Pomeriggio visita con guida della Galleria DORIA PAMPHILJ: è uno dei più grandi e magnifici palazzi del centro della città. È la sede della famiglia Doria Pamphili e tutt'oggi alcuni membri della famiglia vivono ancora in una parte del palazzo. L'edificio originale risale al XV secolo, anche se è stato più volte ristrutturato. Una visita alla galleria offre uno sguardo alla vita aristocratica della capitale. Molte camere private sono ora aperte al pubblico, tra cui una sala da ballo, una cappella ed altre tutte finemente decorate con dipinti ed elaborate sculture. Tra i maggiori pittori esposti possiamo ammirare Caravaggio, Correggio, Gian Lorenzo Bernini, Guido Reni, Lorenzo Lotto, Velazquez. Passeggiata in città con la guida: Trinità dei Monti, Piazza di Spagna, Fontana di Trevi, Via del Corso, ecc. In serata, sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.

31/12/2019 – ROMA
Prima colazione in Hotel. Mattina visita con guida di: VILLA TORLONIA, è l’ultima in ordine di tempo delle ville nobiliari romane, conserva ancora un particolare fascino dovuto all’originalità del giardino paesistico all’inglese, uno dei pochi esempi a Roma, e alla ricca, e inaspettata quantità di edifici ed arredi artistici disseminati nel parco. La villa venne acquistata all’inizio dell’800 dalla famiglia Torlonia, il restauro fu affidato all’architetto Valadier. Nel 1978 viene aperta al pubblico grazie all’esproprio del Comune di Roma. Sono da poco finiti e restauri di alcuni degli edifici che si trovano nel Parco, tra cui il Villino Rosso e il Casino dei Principi, diventato il Museo della Villa. Nel Parco di Villa Torlonia c’è una costruzione unica dal punto di vista architettonico: si chiama la “CASINA DELLE CIVETTE”. Si tratta di un luogo particolarissimo, con guglie, torri gotiche, minuscole logge e dettagli dal gusto orientale. Nell’ottocento era una capanna rustica di tufo, ma ha subito diverse trasformazioni a cavallo tra i due secoli, soprattutto per volere del principe Giovanni Torlonia jr., fino a diventare una raffinata residenza. E’ evidente la sovrapposizione di stili dovuta alle diverse fasi costruttive; ma l’elemento caratterizzante sono le vetrate, alcune proprie dell’edificio, altre acquistate in seguito. Anche il nome “Casina delle Civette”, si deve alla presenza di una vetrata con due civette. Notevole e riaperto da poco dopo un accurato restauro, il Piccolo Teatro di Villa Torlonia, piccolo gioiello dell'architettura dell'Ottocento italiano, con le sue decorazioni tornate a splendere come in origine. sfoggia un repertorio sopraffino, a tratti bizzarro, di stili decorativi. Pomeriggio passeggiata: Piazza Venezia, il Vittoriano, Santa Maria in Aracoeli, Via dei Fori Imperiali, il Colosseo, ecc. Tempo libero per shopping. Cena. Serata a disposizione per i festeggiamenti di Capodanno. Pernottamento.

01/01/2020 – ROMA / RIENTRO
Prima colazione in Hotel. Trasferimento a Piazza San Pietro e possibilità di assistere all’Angelus di Papa Francesco. Trasferimento a TRASTEVERE e pranzo in ristorante. Visita con guida del quartiere di TRASTEVERE: l‘area sorge sulla riva destra del fiume, quartiere accogliente, aperto alle influenze esterne ma anche profondamente romano, molto suggestivo e bohemien ha il potere di affascinare qualsiasi turista e non solo. La vita nel quartiere si concentra intorno alla Piazza di Santa Maria in Trastevere, dove si trova l’antichissima Basilica di Santa Maria in Trastevere. La grande fontana della Piazza è un punto d’incontro per turisti di giorni e giovani di notte. Una passeggiata per le sue stradine di sanpietrini mostra alcuni tesori nascosti, come le umili chiese medievali e i piccoli negozi di oggetti d'artigianato, ma anche alcune scene di vita quotidiana romana che trasportano in altre epoche. Visita: piazza di Sant'Egidio, che è anche la sede del museo di Roma in Trastevere, dedicato agli aspetti folcloristici della città; S. Maria in Trastevere, notevoli i mosaici di Pietro Cavallini del XIII secolo: all'interno con le sei storie della "Vita di Maria", ma, in particolare, all'esterno, sulla facciata, dove è raffigurata "Maria in trono con il Bambino" e dieci donne recanti lampade: otto accese a simboleggiare la verginità e due spente, tra le mani di donne velate, forse vedove. L'interno, oltre ai mosaici già ricordati, è ricchissimo di opere d'arte e conserva sepolture illustri; Piazza Trilussa affacciata direttamente sul Lungotevere Raffaello Sanzio, in corrispondenza di Ponte Sisto, luogo famoso per gli amanti del cinema. Ultimate le visite, partenza per il rientro. Sosta per la cena libera. Arrivo. Fine dei servizi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 pax) € 350,00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman Gran Turismo - Sistemazione in Hotel 3 stelle in camere doppie con servizi privati - Trattamento di mezza pensione dalla cena del 30/12 alla prima colazione dell’1/1 – Il pranzo dell’1/1 – Le bevande ai pasti - Guida per le visite, come da programma – Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: tutti i pranzi (escluso quello dell’ 1/1) - la cena dell’1/1 - Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita - Eventuale tassa di soggiorno da saldare direttamente in Hotel - Tutto quanto non indicato alla voce “La quota comprende”
Supplemento camera singola: € 60,00
TASSA DI ISCRIZIONE: € 20,00 (include assicurazione medico e bagaglio)

Il viaggio è soggetto alle condizioni contrattuali che invitiamo a leggere.



 






       newsletter
nome utente
password

       informazioni utili





       Ospitalità italiana
© 2008 C.M. viaggi S.r.l. Tutti i diritti riservati - Partita IVA 00661560433
IBAN IT67T0311113474000000005526 - UBI Banca S.p.A. - Filiale di Macerata