TORNA ALLA HOME-PAGE





 
      chi siamo  |   contattaci
Capitale di bellezza...PARMA

1 giorno
20 settembre 2020

Descrizione

Capitale di Maria Luigia d'Austriia. Poi della food valley emiliana. E ora della cultura 2020. Abituata al ruolo, la città è pronta a sfoggiare i suoi gioielli.
PARMA: è una delle città più belle d'Italia. E lo sa. Basta vedere con quanta cura e attenzione è tenuta. La prima volta ci si va per curiosità. Poi si continua… per amore. Inutile resistere: questo luogo esercita sensualità o meglio, sensorialità, perché appaga tutti i sensi e una raffinata gioia di vivere. Non è un caso che Parma sia la capitale mondiale della musica e della gastronomia d’eccellenza. Giuseppe Verdi, il più grande musicista di tutti i tempi, è nato qui. Parma non assomiglia a nessuna delle tante belle città di media grandezza che attirano i visitatori in Italia. Essa è città di aristocratiche tradizioni culturali, ricca di monumenti insigni, di preziose opere d'arte e delle memorie del suo passato di capitale, famosa nel nome dei suoi figli più illustri o degli artisti che qui lasciarono importanti lavori - basti ricordare Benedetto Antelami, il Correggio, il Parmigianino, il Bodoni, Bottesini, Verdi e Toscanini. Molti furono anche i poeti, gli scrittori, i cineasti che ad essa si ispirarono, primo fra tutti Stendhal che la sognò fantastica nelle pagine della sua “Chartreuse”. Ne fanno una città unica le testimonianze - fra le massime - del suo grande periodo artistico e le istituzioni di civiltà per cui la città fu illustre in Europa, le signorie dei Farnese e dei Borbone, per cui Parma, nel XVIII secolo, poteva essere definita “l' Atene d'Italia”, l’illuminato governo di Maria Luigia d'Austria; la raffinatezza della vita sociale e il fervore di multiformi interessi culturali; nonché il dinamico spirito imprenditoriale che si realizza nelle sue aziende industriali e nel suo quartiere fieristico, il gusto raffinato per la convivialità e la buona tavola che nasce dai prodotti gloriosi della sua terra.

Programma

Appuntamento dei partecipanti alle ore 05:00, incontro con il pullman e partenza alla volta di PARMA. Sosta lungo il percorso per ristoro. Arrivo a PARMA, incontro con la guida e giornata dedicata alle visite. La Galleria Nazionale, ubicata all’interno del Palazzo della Pilotta, importante soprattutto per la conoscenza della pittura parmense dal ‘400 al ‘700; annovera, fra l’altro, alcuni capolavori del Correggio, Beato Angelico, Canaletto, Sebastiano del Piombo, Guercino, Parmigianino, Tintoretto, ecc. Funge da sorprendente atrio scenografico della Galleria il Magnifico Teatro Farnese, uno dei più suggestivi. Passeggiata nel centro storico sviluppatosi intorno all'antica Piazza Grande, oggi Piazza Garibaldi; il Duomo, una delle maggiori creazioni dell’architettura romanica del sec. XII, nella cupola l’Assunzione della Vergine, grandiosa composizione affrescata dal Correggio; il Battistero, uno dei piu' importanti monumenti medioevali in Italia, costruito con marmo rosa di Verona dall’architetto Benedetto Antelami, si presenta a forma ottagonale e ospita al suo interno sculture ad altissimo rilievo dei mesi, delle stagioni e dei segni zodiacali; San Giovanni Evangelista, chiesa rinascimentale con mirabili affreschi del Correggio nella cupola, nei pennacchi ed in una lunetta del transetto; la Basilica di Santa Maria della Steccata, mirabile esempio di Rinascimento della zona con ciclo decorativo del Parmigianino, ecc.. Verso le ore 18:30, inizio del viaggio di ritorno. Sosta per la cena libera.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 40 Pax) € 70,00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman Gran Turismo – Guida per l’intera giornata - Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – I pasti - Tutto quanto non indicato ala voce “La quota comprende”



 







       newsletter
nome utente
password

       informazioni utili





       Ospitalità italiana
© 2008 C.M. viaggi S.r.l. Tutti i diritti riservati - Partita IVA 00661560433
IBAN IT67T0311113474000000005526 - UBI Banca S.p.A. - Filiale di Macerata
        note legali   |   policy   |