TORNA ALLA HOME-PAGE





 
      chi siamo  |   contattaci
IL PARCO NAZIONALE DELLA MAJELLA / La via della Pasta / GUARDIAGRELE, la città della pietra

1 giorno
13 settembre 2020

Descrizione

“Guardiagrele, la città di pietra, risplendeva al sereno di maggio. Un vento fresco agitava le erbe su le grondaie. Santa Maria Maggiore aveva per tutte le fenditure, dalla base al fastigio, certe pianticelle delicate, fiorite di fiori violetti, innumerevoli cosicché l'antichissimo Duomo sorgeva nell'aria cerulea tutto coperto di fiori marmorei e di fiori vivi.”
"Il trionfo della morte" – Gabriele D’Annunzio
LA MAJELLA: Un Parco tutto di montagna, la Montagna Madre d´Abruzzo nella parte più impervia e selvaggia dell´Appennino Centrale, la Montagna "Sacra", perché pervasa da una sacralità monumentale che da sempre ispira profonda religiosità e per questo tanto cara al Papa Celestino V e agli eremiti. Il Parco del Lupo, dell´Orso, dei vasti pianori d´alta quota e dei canyons selvaggi e imponenti, ma anche il Parco degli Eremi, delle Abbazie, delle capanne in pietra a secco, dei meravigliosi centri storici dei Comuni che ne fanno parte. La Majella, a quanto si racconta, ha una storia incentrata sulla dea Maia che, a seguito della tragica perdita del figlio, si trasformò in montagna, come testimonierebbero misteriosi tratti femminili scorgibili su una delle pareti.
LA VIA DELLA PASTA:L’antica tradizione pastaia in Abruzzo trova una delle massime espressioni nella vallata del Fiume Verde, a Fara S. Martino, ai piedi del massiccio della Maiella. L’acqua purissima, dai riflessi verdi, sgorgando dalla roccia ad una temperatura di 8°C, è il primo degli ingredienti naturali che permette una produzione eccellente ed inimitabile di paste alimentari. Un’antica arte quella dei pastai che, tramandandosi di padre in figlio e per la lungimiranza imprenditoriale di alcune famiglie, ha reso possibile che i nomi De Cecco, del Verde e Cocco si affermassero in tutto il mondo.
GUARDIAGRELE: Sede del Parco Nazionale della Majella e annoverato fra i Borghi più belli d’Italia, è una suggestione comunale tutta abruzzese, spalmata uniformemente su un docile anfratto della provincia di Chieti. La storia del borgo è documentata dal 1308, quando appare cinto di mura ma già agglomerante una sensibile quantità di abitazioni e palazzi. Vivace economicamente e civilmente, la siffatta cittadina acquisisce fama in virtù dello sviluppo dirompente dell’artigianato, in particolare quello orafo il cui massimo esponente si presentava col nome di Nicola di Guardiagrele, che raggiunse apicale splendore nel ‘400 ergendosi a piazzaforte militare del Regno di Napoli con un novero allora eccezionale di ben 33 torri. La rinascita lenta ma reale di Guardiagrele si deve al prestigio rinascimentale mai dimenticato, perché l’opera di Nicola di Guardiagrele ha fatto proseliti, sicché qui si ritrovano ancora gli artigiani più abili di tutto l’Abruzzo, prosecutori degli antichi mestieri praticati all’ombra protettiva della Majella. Il centro storico del paese, tra i più significativi dei borghi dell'Abruzzo, è un equilibrato alternarsi di pietra e mattone di cui si compongono case e monumenti intervallati da stoici fulcri medievali, citiamo la Porta del Vento, il Torrino Orsini e la Torre San Pietro.

Programma

Appuntamento dei partecipanti alle ore 06,30. Incontro con il pullman e partenza FARA S. MARTINO. Sosta lungo il percorso per ristoro. Arrivo, incontro con la guida e visite: partenza per le sorgenti del fiume Verde, luogo di suggestiva bellezza ricco di acque limpide che diventano cascate e ruscelli creando un paesaggio di fiaba. Trasferimento per il pranzo presso un'azienda agrituristica per assistere ad un “rito” ancora oggi fortunatamente molto presente nella quotidianità delle nostre case, la preparazione della pasta tirata a mano e tagliata con “la chitarra” tipico attrezzo abruzzese. Trasferimento a GUARDIAGRELE e visita. Al termine partenza per il rientro. Arrivo e fine dei servizi
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE (min. 40 pax) € 85,00
LA QUOTA COMPORENDE: Viaggio in pullman Gran Turismo – Pranzo in agriturismo, bevande incluse - Guida intera giornata - Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita –Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”
Le prenotazioni telefoniche si intendono valide solo se accompagnate dal versamento dell’acconto entro 4 giorni



 







       newsletter
nome utente
password

       informazioni utili





       Ospitalità italiana
© 2008 C.M. viaggi S.r.l. Tutti i diritti riservati - Partita IVA 00661560433
IBAN IT67T0311113474000000005526 - UBI Banca S.p.A. - Filiale di Macerata
        note legali   |   policy   |