TORNA ALLA HOME-PAGE





 
      chi siamo  |   contattaci
Imperdibile MOLISE... Immerso nella storia e nella natura: SEPINO / I borghi, le chiese ed i misteri di CAMPOBASSO Gli affreschi mitologici e biblici del castello di GAMBATESA

1 giorno - PRANZO INCLUSO - CONFERMATA
4 ottobre 2020

Descrizione

SEPINO / ALTILIA
Adagiato sulle pendici del massiccio del Matese, Sepino è uno di quei luoghi senza tempo in cui è possibile perdersi in un passato lontanissimo che affonda le proprie radici in epoca remota. Il magnifico borgo medievale e gli scavi di epoca romana e sannita svelano l'antico centro abitato ed i suoi luoghi più rappresentativi. Inserito nel circuito dei Borghi Più Belli d'Italia, questo gioiello molisano saprà regalare emozioni uniche rese ancor più intense dalla bellezza dei paesaggi circostanti del Massiccio del Matese e della Valle del Tammaro fatti di boschi, sorgenti e corsi d'acqua. Si possono, infatti, ripercorrere interi millenni di storia. Gli scavi dei primi insediamenti risalgono al IV secolo a.C.. I resti della cittadina sannita sono oggi visitabili e fanno parte dell'area archeologica di Altilia Sepino (Saepinum), definiti anche città dissepolta, che comprendono il villaggio fortificato sannita Terravecchia/Saipins e la città romana Saepinum-Altilia. Gli scavi della città romana, da alcuni soprannominata “la piccola Pompei”, si trovano all'incrocio tra due importanti arterie. Rappresentano un esempio magnificamente conservato di antica città romana della quale è ancora possibile individuare tutte le caratteristiche della tipica struttura urbanistica.

CAMPOBASSO
La città di Campobasso nasce da un pittoresco nucleo di origine medievale dal quale si snoda la parte ottocentesca più moderna ed elegante. La posizione collinare rende Campobasso una caratteristica città dalle vie strette, per lo più a scalinate, che attraversano il centro storico. Sulla collina dove è sorta Campobasso, si trovano ancora oggi i resti storici della città antica, come l’imponente costruzione del castello di Monforte e la Torre del Lupo o Torre Terzana. Il Castello insieme alla chiesa di S.Maria del Monte dominano un’ampia piazza dalla quale si può assistere ad uno stupendo panorama. Nel centro storico troviamo l’antica chiesa di San Leonardo e la chiesa di Santa Maria della Croce. All’interno del borgo antico è piacevole passeggiare alla scoperta di scorci, viuzze, palazzi arroccati e altre chiese antiche che danno alla “città vecchia” un fascino tutto medievale.

IL CASTELLO CAPUA DI GAMBATESA: Il castello ha origini medievali ma, a partire dal Quattrocento, venne trasformato in una dimora rinascimentale. Punto strategico per il controllo delle vie di transumanza tra Puglia ed Abruzzo, fu dimora della famiglia di Capua. Le sale interne sono per la maggior parte abbellite dall’importante ciclo affrescato commissionato da Vincenzo di Capua e realizzato nel 1550 da Donato da Copertino (Decumbertino), seguace di Giorgio Vasari; attraverso episodi mitologici e biblici, personaggi della storia antica, paesaggi vedute e allegorie, sono esaltate le virtù della famiglia di Capua. Donato, che prima seguì molti lavori del Vasari soprattutto a Roma, fece di questi affreschi un concentrato di soggetti, allegorie e tecniche di affresco tipici del primo cinquecento. Così accedere al Salone delle Virtù, alla Sala delle Maschere, alla Sala del Pergolato, alla Sala del Cammino e allo Studiolo, è come sfogliare un libro di arte del Manierismo.

Programma

Appuntamento dei partecipanti alle 04:00. Incontro con il pullman e partenza alla volta del Molise. Arrivo, incontro con la guida e visita intera giornata di SEPINO, CAMPOBASSO e CASTELLO DI GAMBATESA.. Pranzo in ristorante, bevande incluse. Ultimate le visite partenza per il rientro. Sosta per la cena libera. Arrivo. Fine dei servizi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE (Min. 40 Pax) €. 90.00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Pranzo in ristorante, bevande incluse - Servizio guida intera giornata - Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: – Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – Tutto quanto non indicato alla voce "la quota comprende"



 







       newsletter
nome utente
password

       informazioni utili





       Ospitalità italiana
© 2008 C.M. viaggi S.r.l. Tutti i diritti riservati - Partita IVA 00661560433
IBAN IT67T0311113474000000005526 - UBI Banca S.p.A. - Filiale di Macerata
        note legali   |   policy   |