TORNA ALLA HOME-PAGE





 
      chi siamo  |   contattaci
VAL DI NON… Degustazione tra formaggio, vino e la raccolta delle mele / CLES /CASTELLO VALER / CASTEL NANNO / Lago di SMERALDO E BURRONE di FONDO

2 giorni - CONFERMATA
10 ottobre 2020 - 11 ottobre 2020

Programma

10/10/2020 – PARTENZA / COREDO / REVO’ / CLES
Incontro col il pullman alle ore 03.00. Partenza alla volta del Trentino. Sosta lungo il percorso per ristoro. Arrivo a COREDO e visita. I boschi, l’aria pulita, il clima mite e un suggestivo paesaggio rendono Coredo un’ambita meta per trascorrere piacevoli e tranquille vacanze. Luogo di antica tradizione turistica, testimoniata dalla presenza di alcune ville in stile Liberty risalenti all’inizio del ‘900. Qui si visiterà il Caseificio Sociale di Coredo: viene fondato nel 1965, con lo scopo di migliorare la produzione lattifera, sostituendosi ai caseifici turnari. Tra i suoi formaggi: il Trentingrana, il Paganella e il nostrano Coredo saporito. A seguire visita ad un salumificio per conoscere un prodotto tipico della zona la “mortandela”. Trasferimento a REVO’, cittadina situata in posizione panoramica lungo le soleggiate rive del lago artificiale di Santa Giustina. Lungo i pendii che scendono verso il lago si coltiva un vitigno autoctono, il Groppello, che dà origine al vino Trentino Groppello di Revò. Visita con degustazione alla cantina “MASO Sperdossi”, l'azienda oltre a produrre le famose mele "Melinda", coltiva il tipico "Groppello di Revò", vitigno che stava per scomparire ed ora nuovamente apprezzato. Recentemente è stata ristrutturata anche la cantina, funzionante come cantina privata già ai tempi dell'impero Austro-Ungarico, come testimoniano le vasche vetrificate ancora oggi presenti nei locali. Degustazione con possibilità di acquisto di vini, grappe a altri prodotti e possibilità di raccogliere mele nel loro meleto. Trasferimento a CLES e passeggiata per ammirare il centro di questo comune, posto nel cuore della VAL DI NON, su un palcoscenico la cui densità accorpa ampie vallate verdeggianti, colture di ogni genere, frutteti spettacolari e soprattutto sconfinati meleti. Suggestivo e maestoso, tra i frutteti, sulle rive del lago di Giustina, sorge il maestoso Castel Cles. In serata, sistemazione in Hotel nelle vicinanze. Cena e pernottamento.

11/10/2020 – CASTEL VALER / CASTEL NANNO / BURRONE DI FONDO E LAGO DI SMERALDO / RIENTRO Prima colazione e pranzo in Hotel. Guida per intera giornata dedicata alla visita di: CASTEL VALER è senza dubbio uno dei più eleganti castelli della Val di Non. Sorge in posizione panoramica poco distante dal paese di Tassullo, completamente immerso tra i meleti. Più di mille anni di storia si intrecciano tra le mura di Castel Valer, fra vicende storiche e leggende di amori perduti e streghe condannate al rogo. L’aspetto straordinario del castello è che si tratta di un maniero tutt’oggi abitato dalla stessa famiglia nobile. Varcare le porte di Castel Valer sarà come fare un viaggio nel tempo e veder scorrere davanti agli occhi una parte della storia dell’Europa. Non molto lontano da Castel Valer, a pochi passi da uno dei più antichi villaggi della Val di Non, si erge uno dei castelli più suggestivi del territorio, CASTEL NANNO La sua forma particolare, con torretta centrale, pare riprendere le vette delle dolomiti di Brenta che lo incorniciano e quasi lo proteggono. Elegante nelle sue forme ed austero nella sua altezza, sorge su un'altura che lo rende ancor più visibile da ogni dove. CASTEL NANNO è uno scrigno di storie e leggende affascinanti che raccontano le vicissitudini storiche del territorio e delle famiglie che lo hanno posseduto. Gli innamorati Melisenda e Ludovico o le streghe arse vive sono alcune delle impressionanti vicende che fanno da sfondo al racconto di un castello sopravvissuto nei secoli. La Val di Non è una terra ricca di meravigliosi tesori da scoprire, uno tra questi è IL LAGO SMERALDO che si rivela ai sensi dei viaggiatori dopo una piacevole passeggiata nel burrone di Fondo. Superato il ponte inizia la vera avventura, le pareti del canyon sono verdi e rigogliose creando un’atmosfera quasi fiabesca. Il suono dello scorrere del fiume Rio Sass è la colonna sonora d’apertura perfetta del percorso. Attraversando il Rio Sass il canyon diventa più stretto e il percorso prosegue su passerelle e scale forate in ferro. Questo tratto è il più emozionante, specialmente per chi affronta per la prima volta un’escursione sui canyon della Val di Non, per la vista e l’atmosfera che lo caratterizza. Partenza per il rientro. Sosta per la cena libera.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE: (Min. 30 pax) € 220,00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman Gran Turismo - Sistemazione in Hotel 3 stelle con camere con servizi privati - Trattamento di pensione completa dalla cena del 10/10 al pranzo del 11/10 – Le bevande ai pasti - DEGUSTAZIONE IN CANTINA CON 3 CALICI DI VINO, SALUMI E FORMAGGI - Guida per il secondo giorno - Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: Il pranzo del 10/10 e la cena del 11/10 - Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita - Eventuale tassa di soggiorno da pagare in loco - Tutto quanto non specificato alla voce “La quota comprende”
Supplemento camera singola: € 25,00
ASSICURAZIONE MEDICA E BAGAGLIO: € 10,00



 







       newsletter
nome utente
password

       informazioni utili





       Ospitalità italiana
© 2008 C.M. viaggi S.r.l. Tutti i diritti riservati - Partita IVA 00661560433
IBAN IT67T0311113474000000005526 - UBI Banca S.p.A. - Filiale di Macerata
        note legali   |   policy   |