TORNA ALLA HOME-PAGE





 
      chi siamo  |   contattaci
Città di misteri, miti, leggende e storia: MALOENTON, MALEVENTUM, BENEVENTUM…… BENEVENTO

1 giorno
22 novembre 2020

Descrizione

BENEVENTO è la città sul suolo campano, posizionata tra i fiumi Sabato e Calore, che forse più di tutte le altre si avvolge in un alone di mistero. Questo accade perché legata ad una serie di eventi che spesso l’hanno vista sinistra. Infatti la città di Benevento in epoca antica aveva tutt’altro nome. Chiamata inizialmente Maloenton dalle native popolazioni osco-sannitiche, per poi essere rinominata dagli antichi romani prima Maleventum e infine Beneventum, la città vanta un cospicuo patrimonio storico-artistico e archeologico, frutto delle varie dominazioni ed affiliazioni susseguitesi nel corso della sua storia. La storia della magica città si sintetizza in tre periodi principali: Romano, Longobardo, Pontificio. Ogni periodo ha lasciato testimonianze storico – artistiche di notevole pregio. Benevento, è conosciuta anche come la città delle streghe (che da queste parti si chiamano Janare). Erano donne che praticavano rituali propiziatori legati alla cultura longobarda e si riunivano intorno ad un maestoso albero di noce sulle sponde del fiume Sabato. Il liquore Strega, prodotto con oltre 70 erbe e con una ricetta in parte segreta, è il ricordo più famoso fuori dai confini della città della storia e delle leggende delle streghe di Benevento. Il centro storico di Benevento è ricco di tesori e scorci da scoprire girovagando senza una meta precisa. Una delle zone più belle è quella intorno al Conservatorio, dove i vicoli stretti e sghembi ricordano le atmosfere un po' spettrali della città delle streghe. Il simbolo della città è l’Arco Traiano, che si erge al centro, una struttura maestosa la cui costruzione fu iniziata nel 114 d.C. per celebrare l’apertura della via Traiana, che serviva a collegare Benevento a Brindisi. Il Teatro Romano di Benevento, fu costruito per volere di Adriano e successivamente ampliato da Caracalla. Della costruzione originaria, formata da 3 ordini di 25 arcate, oggi sono rimaste in piedi solo il primo ordine e buona parte del secondo. La struttura è utilizzata ancora oggi grazie alla sue capienza di oltre diecimila persone e all'ottima acustica, infatti, vengono organizzati eventi musicali e teatrali. Un palazzo da non perdere è quello di Paolo V, che presenta una facciata stupenda. Sempre passeggiando per Benevento si incontra la Rocca dei Rettori, che è il risultato di costruzioni fatte in epoche diverse. Infatti si trova l'arte romana, sannita e anche quella medievale. Tra le cose da vedere a Benevento non possiamo dimenticare la Chiesa di Santa Sofia, presente anche nella lista del patrimonio Unesco. Questo edificio religioso è una delle costruzioni longobarde più singolari che esistano. Altra Chiesa importante è il Duomo intitolato a Santa Maria de Episcopio, quasi rasa al suolo dal bombardamento del 1943. Un luogo unico è l'Hortus Conclusus, un museo a cielo aperto che contiene le opere di Mimmo Paladino.

Programma

Appuntamento dei partecipanti alle ore 05::00. Incontro con il pullman e partenza alla volta di BENEVENTO. Sosta lungo il percorso per ristoro. Arrivo, incontro con la guida e visita intera giornata. Verso le ore 18:00 partenza per il rientro. Sosta per la cena libera. Arrivo. Fine di servizi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE (Min. 35 Pax) € 95,00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – guida intera giornata – Pranzo in ristorante, bevande e caffè inclusi – Capogruppo.

LA QUOTA NON COMPRENDE: Le entrate nei luoghi di visita – Tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”



 







       newsletter
nome utente
password

       informazioni utili





       Ospitalità italiana
© 2008 C.M. viaggi S.r.l. Tutti i diritti riservati - Partita IVA 00661560433
IBAN IT67T0311113474000000005526 - UBI Banca S.p.A. - Filiale di Macerata
        note legali   |   policy   |