TORNA ALLA HOME-PAGE





 
      chi siamo  |   contattaci
Giardini, laghi, borghi, castelli e… Lo spettacolo del “foliage” in ALTO ADIGE: CASTEL RONCOLO / ALTOPIANO DEL RENON / Lago di Resia / Castel Coira / Glorenza / MERANO E CASTELLO TRAUTTMANSDORFF

3 giorni
31 ottobre 2020 - 2 novembre 2020

Descrizione

ALTOPIANO DEL RENON: alla scoperta di un mondo di boschi e praterie durante la stagione dorata. In ogni stagione questo posto è bello, ma nel periodo delle castagne diventa magico, perché si tinge dei colori del giallo e del ruggine. Il Renon gode di una clima sempre mite, e il suo autunno è particolarmente piacevole: la natura dà il meglio di se, con aceri, castagni, abeti, larici ed altre piante che si tingono di rosso, arancione e giallo sembrando un quadro dipinto. Da Bolzano si sale in funivia a SOPRABOLZANO. Si arriva in poco più di un’ora a COLLALBO, con una camminata semplice, adatta a tutti, attraverso boschi e prati. Giunti a destinazione ritorno con il bellissimo TRENINO DEL RENON, storica ferrovia in voga ai tempi della Belle Epoque, che percorre un meraviglioso tragitto panoramico. Nell’altopiano del Renon si trova un particolare fenomeno geologico: le Piramidi di Terra. Con un'età di circa 25.000 anni, quelle dell'Altopiano bolzanino sono considerate tra le più belle ed alte d’Europa.
CASTEL RONCOLO: IL MANIERO ILLUSTRATO. La rocca medievale di Castel Roncolo troneggia in una posizione maestosa a poca distanza da Bolzano, all'ingresso della Val Sarentino. Raccoglie il più ampio ciclo di affreschi profani di epoca medievale a livello mondiale e per le sue immagini colorate rappresenta una della attrazioni principali in Alto Adige. Sui muri delle cinque sale del tratto occidentale sono raffigurate scene di vita medievale della società di corte, dalla caccia ai tornei cavallereschi alle scene di vita quotidiana. La sala più affascinante è senza dubbio la Stua da Bagno. Ci sono però anche affreschi ispirati a opere letterarie, come la storia di Tristano e Isotta, oppure a Re Artù e i Cavalieri della Tavola Rotonda.
LAGO DI RESIA: un luogo misterioso e affascinante conosciuto per il campanile che emerge fuori dall’acqua, il lago deriva dall’unione di due bacini che , in seguito alla costruzione di una diga, sommerse l’abitato di Curon Venosta Vecchia che venne poi ricostruita a monte. Una bella passeggiata porta alla sorgente dell’Adige, percorrendo l’Altavia Val Venosta, dove è possibile bere direttamente la chiara acqua sorgiva che esce dal terreno attraverso un canale in pietra.
CASTEL COIRA: è uno dei castelli rinascimentali conservati al meglio dell'Alto Adige e si erge maestosamente nell'Alta Val Venosta. L’armeria esposta gode di fama mondiale con le tante spade, lance, balestre, la cannoniera, la massiccia torre con il muro di cinta e più di 50 armature ben conservate. Notevole anche la scultura della Madonna risalente al 1270.
GLORENZA: caratterizzata da mura medievali perfettamente conservate, è la città più piccola dell’Alto Adige. Il centro è dotato di portici che hanno subito in questo posto il sopraelevarsi del suolo, causato dalle numerose inondazioni verificatesi nel passato. Qui si possono ammirare gli edifici del ‘500 , la piazza del Mercato con la fontana , cortili interni, case patrizie e case con facciate gotiche, la Chiesa Parrocchiale di San Pancrazio e la Chiesa di San Giacomo di Söles.
MERANO: paese vivace, suggestivo e termale, si trova ad un’altitudine che va da 263 a 1.621 m s.l.m. ed è, dopo la città di Bolzano, la seconda città più grande dell’Alto Adige. Grazie alla sua posizione geografica, in una conca naturalmente protetta, la zona gode di un piacevole clima mite. Il magnifico panorama alpino conferisce inoltre un particolare fascino alla città. Simbolo della città è il Kurhaus, bellissimo ed importante edificio in stile liberty, posto lungo la passeggiata Lungopassirio nel centro della città.
CASTELLO DI TRAUTTMANSDORFF e il suo GIARDINO BOTANICO: estesi a digradare su una superficie complessiva di 12 ettari, riuniscono in un anfiteatro naturale paesaggi esotici e mediterranei, vedute mozzafiato sugli scenari montani circostanti. L’autunno cambia veste al parco botanico altoatesino regalando ai visitatori il magico spettacolo del “Fall Foliage”: mille sfumature di rosso, oro e arancione che trasformano il fitto fogliame del giardino meranese, da vivere con imperdibili esperienze. Così i giardini si trasformano in una vera e propria esposizione artistica a cielo aperto, un anfiteatro naturale dalle mille sfaccettature: i grandi faggi dalle sgargianti foglie verdi degradano lentamente verso i toni del rosso. Rosseggiano anche i boschi di latifoglie nordamericane, le meravigliose chiome delle sequoie, delle querce, dei cipressi e degli aceri del Canada. È una magia, quella del Fall Foliage, che si ripete puntuale ogni anno, appuntamento fisso e imperdibile per gli amanti di questo spettacolo stagionale.

Programma

1° Giorno – PARTENZA / BOLZANO / CASTEL RONCOLO / ALTOPIANO DEL RENON
Appuntamento dei partecipanti alle ore 00.30. Incontro con il pullman e partenza alla volta dell’ALTO ADIGE . Arrivo , incontro con la guida e giornata dedicata alle visite di: ALTOPIANO DEL RENON, CASTEL RONCOLO. In serata trasferimento in Hotel, cena e pernottamento.
2 Giorno – LAGO DI RESIA / CASTEL COIRA / GLORENZA
Prima colazione in Hotel. Incontro con la guida e visita intera giornata di : LAGO DI RESIA, CASTEL COIRA, GLORENZA. Rientro in hotel, cena e pernottamento.
3° Giorno – MERANO/ CASTELLO TRAUTTMANSDORFF / RIENTRO
Prima colazione in Hotel. Partenza per MERANO, incontro con la guida e visita della città e dei GIARDINI DI CASTELLO TRAUTTMANSDORFF. Ultimate le visite, inizio del viaggio di ritorno. Sosta per la cena libera. Arrivo.
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE (Min. 30 pax) €. 360,00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Sistemazione in Hotel 3 stelle in camere a due letti con servizi privati – Trattamento di mezza pensione dalla cena del 1° giorno alla prima colazione del 3° giorno – Bevande incluse – Guida come da programma – Funivia e treno per il Renon - Capogruppo
LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei luoghi di visita – I pranzi – Eventuale tassa di soggiorno -Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”
Supplemento singola: €. 60,00
Assicurazione medica e bagaglio € 20,00



 







       newsletter
nome utente
password

       informazioni utili





       Ospitalità italiana
© 2008 C.M. viaggi S.r.l. Tutti i diritti riservati - Partita IVA 00661560433
IBAN IT67T0311113474000000005526 - UBI Banca S.p.A. - Filiale di Macerata
        note legali   |   policy   |