TORNA ALLA HOME-PAGE





 
      chi siamo  |   contattaci
POMPEI E LA VILLA DEI MISTERI / IL CASTELLO DI LETTERE / LE BASILICHE PALEOCRISTIANE DI CIMITILE / IL SANTUARIO DI MONTEVERGINE

2 giorni
18 settembre 2021 - 19 settembre 2021

Programma

18/09/2021 – PARTENZA / POMPEI / CASTELLO DI LETTERE
Appuntamento dei partecipanti alle ore 04:00. Incontro con il pullman e partenza alla volta di POMPEI. Sosta lungo il percorso per ristoro. Arrivo a POMPEI, incontro con la guida e visita. Pompei, antica città romana un tempo abitata da più di dieci mila persone con i suoi templi, edifici e teatri, vanta lo status di patrimonio mondiale dell’UNESCO, a partire dal 1997. Gli scavi archeologici di Pompei rappresentano una straordinaria testimonianza della storia dell’Antica Roma, per l’incredibile stato di conversazione, in grado di raccontare ai suoi visitatori una storia tragica ma allo stesso tempo affascinante. Qui, il tempo si fermò nel 79 d.C., quando in seguito alla potente eruzione del vulcano Vesuvio, le ceneri e la lava ricoprirono le strade, gli edifici e gli abitanti di questa città, cancellandola per sempre. Visita gli edifici più importanti. La Casa del Fauno, uno dei luoghi più importanti di tutto il parco, si tratta dei resti di una antica villa romana che si estende per circa 3000 mq; l’Anfiteatro, la sua costruzione è databile tra l’80 e il 70 d.C., ed è uno dei teatri meglio conservati al mondo e anche uno dei più grandi; Il Tempio di Apollo Costruito tra il 575 e il 550 a.C., questo tempio è uno dei più antichi monumenti di tutta l’area, si caratterizza per un imponente porticato realizzato in tufo e colpisce per le colonne con capitello ionico; le Terme sono costruite seguendo i canoni romani dell’architettura termale; il Foro, cuore pulsante della città, con gli edifici principali, la sua composizione urbanistica risale al II secolo a.C. e ospitava manifestazioni religiose e attività commerciali; il Lupanare è conosciuto anche come la città del vizio, i pompeiani non presentavano problemi ad ostentare le loro passioni, abbandonandosi ai piaceri della carne, gli affreschi mostrano procaci amanti libidinose, in posizioni che ne esaltano l’erotismo. Ecc. Pranzo libero. Primo pomeriggio visita alla VILLA DEI MISTERI: Situata un po’ fuori, nei pressi della città questa è una delle ville patrizie più famose del sito. Gli archeologi hanno prove sufficienti per credere che sia stata la dimora di Livia, moglie dell’Imperatore Augusto. Spettacolari sono gli affreschi nella stanza del Triclinio raffiguranti figure umane a grandezza naturale, impegnate nei preparativi di un rito. Il mistero sta proprio nel determinare che tipologia di rito sia! Infatti alcuni sostengono si tratti di un rito dionisiaco, altri semplicemente di un matrimonio. Infine il complesso della villa include anche un complesso termale, oltre a molte stanze suddivise per ambienti di servizio e residenziali. Trasferimento a LETTERE, ove sorge il CASTELLO, edificato nel corso del X secolo per difendere i confini settentrionali ed era parte di una rete di fortificazioni che assicurava agli amalfitani il controllo dei due versanti dei monti Lattari. Il sito, infatti, gode di una splendida posizione panoramica che permetteva di controllare l’area dal porto di Castellammare fino alla foce del Sarno e tutto il golfo di Napoli, ma anche la Valle del Sarno dominata dal Vesuvio. Fin dalla sua fondazione il castello aveva la forma di un villaggio fortificato con case a più piani; la costruzione della rocca, quella che oggi chiamiamo castello, è probabilmente da collegarsi all’insediamento di un feudatario che la edificò come luogo di residenza all’interno delle mura e simbolo del suo potere. Sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.
19/09/2021 – CIMITILE – SANTUARIO DI MONTEVERGINE / RIENTRO
Prima colazione in Hotel. Mattinata dedicata alla visita, con guida, alle BASILICHE PALEOCRISTIANE DI CIMITILE: a volte una normale visita ad un sito archeologico si trasforma in un percorso emozionale attraverso il tempo, l’arte e il mito. E’ quanto potrebbe accadere al turista ignaro della magia che aleggia intorno alle Basiliche paleocristiane di Cimitile. Il complesso, sorge sui resti di un’importante necropoli romana, e comprende sette edifici di culto arricchiti da preziosi mosaici, decorazioni e affreschi. Entrerete in uno dei santuari più antichi della cristianità, in un complesso archeologico restaurato di recente e finora escluso dai grandi itinerari turistici e religiosi. I sepolcri scoperchiati, le immagini e i simboli propri di un cristianesimo ancora impregnato di un esoterismo originario, ti catapultano in uno stato d’animo che sta a metà tra la confusione e la fascinazione. Che si tratti di storia o fantastoria, il sito archeologico cimitilese, con le sue rappresentazioni sacre, i segreti oscuri e i solchi profondi tracciati dal tempo, continua a catturare l’attenzione di studiosi, religiosi e mistici d’ogni sorta. Considerato da autorevoli esperti come il più complesso e vario museo d’arte paleocristiana, bizantina, barbarica e romanica è, senza dubbio, un’emozionante esperienza da provare! Pranzo in ristorante. Primo pomeriggio trasferimento nell’area protetta del Parco Naturale del Partenio, tra le cime più alte c’è Monte Vergine (1493 mt), dove sorge il celebre Santuario di Montevergine. Si raggiungerà in comoda FUNICOLARE. Secondo la devozione popolare la Madonna è la Mamma celeste dei napoletani, un affetto che ha radici lontane e che è valso alla Vergine gli appellativi di “Mamma Schiavona” e “Mamma Bruna” perché il dipinto mostra la Vergine con un incarnato scuro, tanto simile a quello dei mori, così vicino alla semplicità del popolo, che ha percepito Maria quasi come una schiava, una donna tra la gente, una mamma in grado di comprendere le fragilità delle persone semplici, “Colei che tutto può e tutto perdona”. L’icona della Madonna, che ha raccolto lacrime, dolore e speranze di migliaia di pellegrini, è infatti un grande ex voto, alto oltre 4 metri e collocato su un trono, un dono della famiglia reale, gli Angiò di Napoli. Il santuario ospita anche un ricco museo con pinacoteca, icone orientali, presepi e centinaia di ex voto. Partenza per il rientro. Sosta per la cena libera.
QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE (Min. 30 Pax) € 235,00
LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Sistemazione in Hotel 3 stelle in camere a 2 letti con servizi privati – Trattamento di pensione completa dalla cena del 18/09 al pranzo del 19/09 – Bevande ai pasti - Guide come da programma – Auricolari per l’intera giornata del 18/09 – Funicolare per Montevergine - Capogruppo.
LA QUOTA NON COMPRENDE: - Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita – Il pranzo del 1° giorno e la cena del 2° -Tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”
SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA € 25,00
Assicurazione medica, bagaglio e copertura covid € 10,00



 






       newsletter
nome utente
password

       informazioni utili





       Ospitalità italiana
© 2008 C.M. viaggi S.r.l. Tutti i diritti riservati - Partita IVA 00661560433
IBAN IT13R0306913408100000002612 - Intesa Sanpaolo - Filiale di Macerata
        note legali   |   policy   |