TORNA ALLA HOME-PAGE





 
      chi siamo  |   contattaci
Soggiorno estivo in montagna MADONNA DI CAMPIGLIO

VAL RENDENA - CONFERMATO
14 agosto 2022 - 21 agosto 2022
CONFERMATA


DESCRIZIONE

“MADONNA DI CAMPIGLIO” famosa località turistica trentina, offre le magnifiche suggestioni di un ambiente unico in tutte le stagioni. Località centrale della Val Rendena e adagiata a 1550 metri di quota tra le Dolomiti di Brenta e i ghiacciai dell'Adamello e della Presanella, Madonna di Campiglio è una delle località più internazionalmente note del Trentino. Lanciata turisticamente nella seconda metà del secolo scorso, già luogo di soggiorno della nobiltà e della ricca borghesia austriaca e mitteleuropea, ebbe tra i suoi ospiti la principessa Sissi e l´imperatore Francesco Giuseppe. Madonna di Campiglio è meta degli appassionati di sci e sport invernali, ma anche in estate l’offerta turistica è varia e di elevata qualità, grazie a ottime strutture ricettive, alla natura che offre spettacoli unici alle attività che si organizzano per famiglie e bambini. Si possono percorrere le più classiche delle vie dolomitiche e il vicino Parco Naturale Adamello Brenta offre ben 450 km di sentieri di montagna agli appassionati di escursionismo e mountain-bike. Bastano pochi passi fuori dal paese per immergersi in un girotondo di laghi, vallette, ruscelli, malghe, rifugi, al cospetto delle maestose Dolomiti di Brenta. “

HOTEL

HOTEL PERLA****
Circondato dalla magnifica scenografia delle Dolomiti del Brenta, l’esclusivo Hotel Perla,Madonna di Campiglio, a circa 1550 metri d'altezza, si caratterizza per eleganza, accoglienza e gusto. Dalla favorevole posizione dell’Hotel Perla, si raggiungono rapidamente gli impianti di risalita, i campi sportivi e i sentieri per lunghe passeggiate ed escursioni ad alta quota. Soggiornare all' Hotel Perla vuol dire vivere in una dimensione da sogno, lasciarsi coccolare e ridare ai propri sensi nuova energia. La posizione tranquilla, la calda ospitalità e la cura degli ambienti vi faranno sentire in un angolo di paradiso. Le camere sono dotate di telefono, TV, frigobar, servizi con doccia e asciugacapelli.

PROGRAMMA

14/08/2022 – PARTENZA / MADONNA DI CAMPIGLIO
Appuntamento dei partecipanti alle ore 07;30 a MACERATA, a seguire località a richiesta. Incontro con il pullman e partenza alla volta di ROVERETO. Sosta lungo il percorso per ristoro. Arrivo e pranzo libero. Passeggiata sul colle di Miravalle, è interessante da vedere la famosa campana (325 quintali e circa 3,5 mt di altezza) che ogni sera rintocca a memoria dei caduti di tutte le guerre. Proseguimento per MADONNA DI CAMPIGLIO. Sistemazione in Hotel, cena e pernottamento

Dal 1508 al 20/08 – MADONNA DI CAMPIGLIO
Colazione, cena e pernottamento in Hotel. Giornate dedicate ad attività libere, passeggiate ed escursioni

21/08/2022 – MADONNA DI CAMPIGLIO / RIVA DEL GARDA / RIENTRO
Prima colazione in Hotel. Verso le ore 11:00 partenza per RIVA DEL GARDA. Arrivo, pranzo libero. Escursione alle cascate del VARONE: famosa fin dall'Ottocento, è una delle principali attrazioni naturali dell’Alto Garda. Scavata dal torrente Magnone, è visitabile con un apposito percorso. Considerata una delle cascate più originali del Trentino, nasce dove le acque sotterranee derivanti dallo spettacolare Lago di Tenno incontrano una roccia sedimentaria più tenera, creando uno spettacolare salto d'acqua tra le pareti di roccia. Il corso d'acqua precipita infatti con fragore in una forra di 98 metri, scavata dall’acqua. Partenza per il rientro. Soste per ristoro e per la cena (libera)

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE (min. 35 Pax) € 850,00

LA QUOTA COMPRENDE:
Viaggio in pullman gran turismo - Sistemazione in camera doppia con servizi privati - trattamento di mezza pensione (colazioni a buffet, cena con menù a 3 portate composto da 1 primo, 1 secondo con contorno, frutta e/o dessert), Bevande ai pasti ½ acqua ed un ¼ vino - Serata tipica “Sapori e tradizioni del Trentino” con prodotti del territorio; piccola zona fitness con tapis roulant – Escursioni - capogruppo

LA QUOTA NON COMPRENDE:
Pranzi, tasse di soggiorno da pagare in loco; extra, facchinaggio, tutto quanto non indicato alla voce “La quota comprende”.

Supplemento camera singola € 250,00

Bambini 0/4 anni gratis (se nel letto con i genitori, pasti a consumo)
Riduzione 3° / 4° letto 4/16 anni € 250,00

Riduzione 3° / 4° letto adulti € 110,00

ASSICURAZIONE MEDICA, BAGAGLIO E COPERTURA COVID € 20,00

DOCUMENTO: Carta di identità e super green pass

ESCURSIONI FACOLTATIVE INCLUSE

PASSO DEL TONALE / PONTE DI LEGNO – mezza giornata
PASSO TONALE - 1884 m. Al confine tra la Lombardia ed il Trentino, è un anfiteatro naturale che delimita la Val di Sole dalla Vallecamonica, aperto al sole e panoramico, che si spiega dai 1884 metri ai 3100 metri di quota fra i gruppi delll'Ortles-Cevedale e dell'Adamello-Presanella. Situata in un soleggiato pianoro a 1.258 metri d'altitudine, PONTE DI LEGNO è un'importante stazione climatica e un centro turistico montano, estivo ed invernale, considerato da tutti la capitale indiscussa dell'Alta Valle Camonica. L'incantevole isola pedonale offre varie opportunità: dallo shopping nei negozi alla moda all'aperitivo nei bellissimi locali del centro fino ai ristoranti dove degustare i prodotti tipici locali della tradizione camuna.

MOLVENO / CASTELLO DI STENICO – Intera giornata
MOLVENO è una ricercata e amata meta turistica; è ubicata in una straordinaria posizione su un pendio che guarda le acque del lago omonimo; a nord le vette dolomitiche, le guglie e i campanili rocciosi del gruppo di Brenta, e a est la silvestre dorsale Paganella-Gazza. CASTELLO DI STENICO: Arroccato su un dosso roccioso da cui si domina la conca delle Giudicarie esteriori, il Castello di Stenico è un simbolo del potere dei principi vescovi di Trento in questa regione. Fortificazione di origine altomedioevale, a partire dal XIII secolo divenne loro proprietà, residenza estiva e sede del capitano, il funzionario a cui era affidata l’amministrazione del territorio. Capitani e principi vescovi sono intervenuti nel corso dei secoli ampliando, modificando, abbellendo il castello, che oggi appare un complesso articolato e composito.

PINZOLO / VAL DI GENOVA: CASCATA NARDIS – mezza giornata
La località di Pinzolo, con i paesi confinanti di Giustino e Carisolo, si trova nella parte superiore della Val Rendena: qui la Valle di presenta molto ampia e pianeggiante, prima di inerpicarsi verso Madonna di Campiglio e di restringersi a sinistra nella selvaggia Val Genova; è una nota località di villeggiatura sviluppatasi a partire dagli anno sessanta. La cascata NARDIS, alimentata dalle vedretta del Nardis, all’interno del meraviglioso parco naturale dell’Adamello-Brenta nel gruppo montuoso della Presanella, precipita nella valle con un salto di circa 100 metri. Acque spumeggianti, bianche e trasparenti, un salto di freschezza che dà il benvenuto nella valle delle acque: la val Genova.

CLES / LAGO DI SMERALDO / SANTUARIO DI SAN ROMEDIO – intera giornata
CLES e passeggiata per ammirare il centro di questo comune, posto nel cuore della VAL DI NON, su un palcoscenico la cui densità accorpa ampie vallate verdeggianti, colture di ogni genere, frutteti spettacolari e soprattutto sconfinati meleti. Suggestivo e maestoso, tra i frutteti, sulle rive del lago di Giustina, sorge il maestoso Castel Cles. LAGO DI SMERALDO che si rivela ai sensi dei viaggiatori dopo una piacevole passeggiata nel burrone di Fondo. Superato il ponte inizia la vera avventura, le pareti del canyon sono verdi e rigogliose creando un’atmosfera quasi fiabesca. Il suono dello scorrere del fiume Rio Sass è la colonna sonora d’apertura perfetta del percorso. Il maestoso Santuario di San Romedio, uno dei piu' caratteristi eremi della fede cristiana d'Europa, sorge in Val di Non sulla vetta di uno sperone di roccia alto più di 70 metri dove, secondo la leggenda, Romedio di Thaur, avrebbe trascorso la sua vita in eremitaggio. Una ripida scalinata di 131 scalini conduce il visitatore fino alla sommità dello scoglio roccioso attraverso un complesso di cinque piccolissime chiesette sovrapposte

VAL DI RABBI– mezza giornata
Il primo paese che si incontra salendo è Pracorno, costellato da numerosi casolari; poco oltre si trova San Bernardo, sede dei servizi di interesse pubblico. Costeggiando il corso del torrente si arriva alla località RABBI FONTI dove si trova lo stabilimento termale e il Centro visitatori del Parco, mentre più in alto, in posizione dominante, si erge la frazione di Piazzola. Il panorama offre al visitatore verdi versanti, fitti boschi di conifere e le cime del gruppo Ortles-Cevedale. Una delle prerogative della Val di Rabbi è sicuramente la ricchezza di acqua: famosa è quella minerale bicarbonato-alcalina, ferruginosa, altamente carbonica e naturalmente gassata, motore del termalismo che qui vanta antiche radici. Le sue proprietà terapeutiche erano già conosciute nel 1650 e nel corso dei secoli numerose sono state le personalità che ne sono state attratte

PASSEGGIATE da MADONNA DI CAMPIGLIO
- Lago delle Malghette: Si parte a piedi dal centro di Madonna di Campiglio e si prosegue il cammino verso la sommità della Pradalago, attraversando un bellissimo sentiero nel bosco. Una volta arrivati al Lago delle Malghette, potrete riposarvi godendo dell’indimenticabile paesaggio di montagna, oppure per gli instancabili, è possibile percorrere il sentiero che circumnaviga quasi tutto il lago. Per il rientro, bisogna seguire il percorso che scende sino a Campo Carlo Magno per poi arrivare in circa venti minuti a Madonna di Campiglio. Il percorso completo ha una durata di circa tre ore.
- Malga Mondifrà: Partendo a piedi dal piazzale della Telecabina del Grostè nella zona nord di Madonna di Campiglio è possibile raggiungere Malga Mondifrà. Dopo un comodo percorso in parte asfaltato ed in parte sterrato, di poco più di un chilometro, si raggiunge la Malga Mondifrà.
- ll Giro delle Cascate di Vallesinella: Si parte da Zona Palù di Madonna di Campiglio, per poi percorrere il “Sentiero dell’Orso”. Per iniziare il sentiero che porta alle cascate dovrete trovare la casetta del Parco Naturale dopo Piazza Palù, all’inizio della strada carrozzabile nel bosco. Arrivati a Malga Vallesinella di Sopra, davanti a voi vedrete una distesa di fiori su un ampio prato e verso destra troverete il sentiero che porta alle Cascate Alte di Vallesine.

La quota non comprende

Modalità di pagamento



 






       newsletter
nome utente
password

       informazioni utili





       Ospitalità italiana
© 2008 C.M. viaggi S.r.l. Tutti i diritti riservati - Partita IVA 00661560433
IBAN IT13R0306913408100000002612 - Intesa Sanpaolo - Filiale di Macerata
        note legali   |   policy   |