TORNA ALLA HOME-PAGE





 
      chi siamo  |   contattaci
VIVE LA FRANCE !!!! DALLA VALLE DELLA DORDOGNA AL PERIGORD: BORDEAUX E COSTA ATLANTICA - BRETAGNA - NORMANDIA E.....PARIGI

UN ITINERARIO UNICO, MERAVIGLIOSO, UN VIAGGIO NEL TEMPO, NEI TESORI NASCOSTI
7 agosto 2022 - 19 agosto 2022
CONFERMATA


Programma

1° giorno: 07/08 – PARTENZA / TOLOSA
Appuntamento dei partecipanti alle ore 00:30 a MACERATA, a seguire località a richiesta. Incontro con il pullman e partenza. Soste di ristoro lungo il percorso. Arrivo, a TOLOSA, sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.

2° giorno – 08/08 – TOLOSA / ALBI
Prima colazione in Hotel. Guida per l’intera giornata. Mattino ALBI: città episcopale che sorge attorno alla cattedrale di Santa Cecilia, il più grande edificio religioso al mondo costruito con soli mattoni, e al palazzo-fortezza della Berbie, che ospita il museo dedicato a Toulouse-Lautrec, che qui nacque, la chiesa di Saint-Salvi e il suo chiostro, il Ponte vecchio e una parte delle rive del Tarn. Dal 2010, la Città episcopale di Albi è stata dichiarata dall'Unesco patrimonio mondiale dell'umanità. Pomeriggio TOLOSA: è una delle maggiori città francesi, con una lunga storia e un grande prestigio. Situata nel cuore del Midi, Toulouse si mostra nei suoi tipici colori dalle sfumature del rosa e rosso, da cui il nome di “Città Rosa”. Eppure questa colorazione regala alla città un’atmosfera particolare, allo stesso tempo dolce e calda. Come tutte le grandi città è vivace, arricchita com’è anche dalla presenza degli studenti universitari che l’affollano, ben accolti, come i turisti, dalla tipica benevolenza della gente del sud della Francia. In serata, rientro in Hotel, cena e pernottamento.

3° giorno – 09/08 - TOLOSA / CAHORS / ROCAMANDOUR / SARLAT
Prima colazione in Hotel. Partenza alla volta di CAHORS. Arrivo e visita. Piccolo comune francese, la città di Cahors è nota ai palati di tutto il mondo per il vitigno di Cahors, da cui si ricavano ottimi vini. Fra le tante cose da vedere il Ponte Valentrè, vero simbolo della città, e il barbacane che difendeva la città durante il medioevo. ROCAMANDOUR è un piccolo centro di chiara impostazione medievale alla quale si accede da quattro antiche porte. Il suo centro si sviluppa tra un dedalo di stradine strette e antichi palazzi che formano la parte bassa dell’abitato dal quale si accede al sagrato dove si trovano i santuari, e infine al castello che li sovrasta. L’itinerario è suggestivo anche se impegnativo: si tratta di una scalinata monumentale chiamata “rue des degrés” che sale dal centro della città per raggiungere le chiese e le cappelle sacre, 216 gradini che i pellegrini percorrevano in ginocchio in segno di devozione Rocamadour è un gioiello noto per la basilica del San Salvatore, che ospita la cripta di San Amadour, patrimonio Unesco, e la cappella di Notre Dame, dove si trova la venerata statua della Madonna Nera. Trasferimento a SARLAT, sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.

4° Giorno – 10/08 – CASTELLO DI BEYNAC - ROQUE GAGEAC in battello – DOMME in trenino
Dopo la colazione in hotel intera giornata dedicata alla scoperta della Valle della Dordogna. La prima sosta sarà il CASTELLO DI BEYNAC, che domina l’intera vallata dalla sua strategica posizione. Uno dei meglio conservati e fra i più famosi della regione, è classificato fra i monumenti storici dall'11 febbraio 1944. Si tratta di un edificio medievale, di aspetto austero, arroccato sulla cima di una falesia calcarea che domina il borgo sulla riva destra della Dordogna.Il castello ha la forma di un quadrilatero irregolare, a sud esteso da un bastione roccioso. Il dongione, sormontato da merlature, risale al XIII secolo. Protetto da una doppia cinta di mura, il castello domina la Dordogna che scorre 150 metri più in basso. Proseguimento per il villaggio di ROQUE GAGEAC, uno dei più bei villaggi di Francia: nascosto tra il fiume e le sue falesi bianche possiede un clima quasi mediterraneo grazie alla sua esposizione pieno sud. Imbarco su un battello fluviale per una minicrociera, durante la quale ammireremo 5 tra i più bei castelli della Dordogna. Tempo libero per il pranzo. Arrivo a DOMME, cittadella medievale racchiusa da mura e bastioni. Abbarbicata su una falesia, la bastia di Domme si affaccia sulla splendida valle della Dordogna. Le fortificazioni, lo spazio per il mercato coperto del XVII secolo, le grotte, la strada che costeggia la falesia e il belvedere che offre una vista mozzafiato sulla valle della Dordogna non deluderanno certo i visitatori. Visita in trenino turistico. Rientro in hotel per cena e pernottamento.
5° Giorno – 11/08 – SARLAT / ST. EMILION / BORDEAUX
Prima colazione in Hotel. Mattino visita di SARLAT un piccolo borgo, ma una grande bellezza. Sarlat è una concentrazione di vicoli, palazzi e atmosfere medievali intense, tanto da essere il set cinematografico preferito da molti
registi per le loro opere, e non solo quelle ambientate nel medioevo. La classica città che non ha grandi monumenti da sfoggiare ma che è in se stessa l’oggetto dell’ammirazione. Se poi capitate di domenica non è assolutamente da perdere il mercatino con tutte le primizie e le bontà gastronomiche della regione, in un’atmosfera unica di cui si fatica a non innamorarsi. ST. EMILION è una cittadella medievale di origini antichissime che annovera una chiesa monolitica unica al mondo e più di 70 ha di gallerie sotterranee scavate nella roccia calcarea. È disteso fra le colline dei favolosi vini Bordeaux, racchiuso nell’abbraccio di magnifiche terre ricoperte di vigneti, un piccolo borgo riconosciuto patrimonio dell’Umanità dall’Unesco, dove le costruzioni sono fatte con pietra calcarea tipica della regione, che crea un colpo d’occhio davvero unico. Il nome del paese è anche il nome di una delle tipologie più raffinate del vino rosso più famoso di Francia, di cui non si può fare a meno di portare a casa alcune bottiglie come l’unico vero gustosissimo souvenir di questa terra. In serata arrivo a BORDEAUX, sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.

6° Giorno – 12/08 – BORDEAUX / DUNE DU PILAT
Prima colazione in Hotel. Guida per l’intera giornata. Mattino visita di BORDEAUX. Quando una città porta un nome così famoso e quel nome è legato ad un ottimo vino c’è il rischio che la sua fama si limiti a quello. Invece Bordeaux è una città magnifica che ha nel suo centro storico, riconosciuto dall’Unesco, uno dei posti più belli di tutta la Francia. E’ una città nata nell’antichità da subito come porto e sviluppata proprio grazie ai traffici che il commercio ha saputo produrre. La sua bellezza nasce soprattutto dallo sviluppo del XVIII secolo, quando persino i magazzini sul fiume furono rivestiti di bellissime facciate in stile neoclassico che oggi, dopo un restauro sapiente, fanno bella mostra lungo le rive del fiume. Anche le banchine sono state rimesse a nuovo da architetti famosi e il centro raccoglie tesori di arte gotica. Pomeriggio escursione alla DUNE DI PILAT. A vederla, pare una vera e propria montagna, o per lo meno una collina. Invece, è una duna, in prossimità del bacino di Arcachon – un bacino d’acqua salata che comunica con l’Oceano Atlantico. E’ la duna più alta di tutta Europa, interamente fatta di quarzo e – nella sua costante trasformazione – regala all’occhio umano un panorama affascinante. Perché, il minerale sbriciolato, la colora di sfumature di bianco e di rosa. E perché è lì, quasi con magia, ad unire il bosco al mare: da una parte la pineta, dall’altra l’Oceano Atlantico. E i colori si fondono come fossero parte di un dipinto. In serata rientro in Hotel, cena e pernottamento.

7° Giorno - 13/08 - SAINTES / LA ROCHELLE / NANTES
Prima colazione in Hotel. SAINTES: Cullata dalle placide acque della Charente, fiume che attraversa l’antica contrada della Saintonge Romane, Saintes è davvero una meravigliosa cittadina storica. Passeggiare lungo le sue strade è un po’ come fare un viaggio attraverso 2.000 anni di storia. Saintes divenne una città cristiana molto importante: le perle di quest’epoca sono l’edificio monastico dell’Abbaye-aux-Dames (Abbey) e la chiesa di Saint-Eutrope. Con il fiorire del commercio di vino e liquori, tra Seicento e Settecento numerose dimore signorili vennero costruite sulla Charente e attorno alla cattedrale di Saint-Pierre,posta al centro della città, sulla riva sinistra del fiume. Visita di LA ROCHELLE: città. ugonotta, infatti sede del Museo di Storia Protestante e ribelle al potere reale, La Rochelle conserva orgogliosa i simboli del suo ricco e potente passato. La tour de la Lanterne, la Tour de la Chaine, il Grosse Horloge, la Tour Saint-Nicolas sono gli emblemi della città e fanno da corona al vecchio porto. Le mura, le case di pietra dalle facciate scolpite, i palazzi degli armatori costituiscono uno dei centri storici fra i più belli di Francia, con portici, botteghe e mercati che lo rendono animatissimo. In serata, sistemazione in Hotel a Nantes (o dintorni),cena ed il pernottamento.

8° Giorno – 14/08 – NANTES / VANNES / CONCARNEAU / QUIMPER
Prima colazione in Hotel e partenza per VANNES Affacciata sul Golfo del Morbihan, Vannes è una meravigliosa cittadina fortificata medievale, il cui centro storico e i bastioni sono ancora perfettamente conservati.
Questa meravigliosa città medievale, affacciata sul golfo del Morbihan, è una delle più belle cittadine della Bretagna: rimarrete incantati dalla sua autentica atmosfera medievale, con le mura di cinta e le porte fortificate, con le sue stradine tortuose e le piazze acciottolate. Ma soprattutto vi sorprenderà la sua vivacità e allegria, che si può trovare fra i tanti caffè, bistrot e mercati della città vecchia, così come presso il piccolo porticciolo. Proseguimento per CONCARNEAU. Arrivo e visita. La particolarità del luogo è la suggestiva Ville Close, la piccola cittadella fortificata del XIV° secolo situata su un isolotto roccioso, conosciuta anche come ville fleurie per i fiori che che risaltano ovunque. Splendido il panorama in cima ai bastioni. Concarneau è difatti il terzo porto più importante di tutta la Francia. In serata sistemazione in Hotel (zona Quimper), cena e pernottamento.

9° Giorno – 15/08/2022 –QUIMPER / AREA DEL FINISTERE / LA COSTA DI GRANITO
Prima colazione in Hotel. Visita all’area del Finistère: In questo angolo di terra che si getta nell’oceano atlantico (da qui il nome che significa “ai confini della terra”) troverete la vera essenza della Bretagna, fatta di pascoli verdeggianti, villaggi di pescatori, antichi siti archeologici, scogliere battute dalle tempeste e fari indomiti a proteggere le coste, foreste selvagge e paesaggi da cartolina. Con le imponenti guglie gemella della sua cattedrale e la splendida posizione affacciata sul fiume QUIMPER è non solo il capoluogo del Finistère ma soprattutto il punto di riferimento per la cultura celtica, con il meraviglioso Festival de Cornouaille. Come la maggior parte delle vivaci cittadine di questa ragione, Quimper conserva quel fascino antico e suggestivo dato dalle vie acciottolate e contorte, dalle case a graticcio con le fenistre fiorite e la sensazione di essere tornati indietro nel tempo passeggiando nel centro storico pedonale, incastonato fra i fiumi Odet e Steir e con la presenza rassicurante del Mont Frugy. Visita alla COSTA DI GRANITO: Con i suoi 13 km di costa e le sue tre spiagge di sabbia fine, Perros è un paradiso per famiglie e appassionati di sport
acquatici. Uno dei suoi quartieri, Ploumanac’h, antico villaggio di pescatori divenuto una mecca turistica, offre al visitatore una vista quasi irreale con le sue scogliere rosa, imponenti massicci rocciosi scolpiti dal mare e dal vento. Un sito naturale di eccezionale bellezza. In serata trasferimento in zona ST.MALO, cena e pernottamento

10° giorno – 16/08 – SAINT MALO / MONT SAINT MICHEL
Prima colazione in Hotel. Intera giornata VISITA:. SAINT-MALO, porto e notevole località balneare, situata in magnifica posizione su un isolotto roccioso, all’imboccatura dell’estuario della Rance. La città conserva intatta la magnifica cornice difensiva; il Castello è un poderoso edificio di forma quadrangolare con quattro torrioni cilindrici; Ville-Close il vero centro cittadino con quartieri in parte ricostruiti fedelmente nel dopoguerra secondo gli schemi originali, sulla piazza centrale vi sorge la Cattedrale di St. Vincent. MONT SAINT MICHEL “meraviglia del mondo occidentale”, famosa per le maree, tra le più forti del mondo, che risentono della stagionalità e dei flussi periodici e variabili per cui non sempre sono visibili. Visita guidata al monastero, dove il forte, la cripta, la cappella e la chiesa sono costruiti in sovrapposizione. Nel pomeriggio, partenza per la Bretagna, terra di maree, coste frastagliate, resti preistorici, granito e tradizioni celtiche. Cena in ristorante, per ammirare il Mont Saint Michel illuminato. Rientro in Hotel e pernottamento.

11° Giorno – 17/08 – ST MALO / CAEN / SPIAGGE DELLO SBARCO / PARIGI
Prima colazione in Hotel e partenza alla volta di CAEN: capoluogo della Normandia, città che vanta due monumenti d’eccezione quali l’Abbaye-aux-Hommes imponente costruzione millenaria che ospita la Chiesa di St.Etienne, splendida costruzione in stile romanico e l’Abbaye-aux-Dames, fatta costruire dalla Regina Matilde, che ospita al suo interno la Chiesa della Trinità. Escursione nella zona costiera del Calvados, una regione ancora fortemente legata agli eventi che la videro coinvolta durante la seconda guerra mondiale e in particolare al fatto che il 6 giugno 1944 il D-Day, il giorno successivo alla liberazione di Roma, sbarcarono le Forze Alleate per liberare l'Europa dal nazismo e le spiagge della costa videro svolgersi un avvenimento unico nella storia della seconda Guerra Mondiale le incredibili operazioni dello Sbarco Alleato. Trasferimento a PARIGI, sistemazione in Hotel. Cena in ristorante a Montmartre, il famoso quartiere degli artisti e dei locali notturni. Pernottamento..

12° Giorno – 18/08 – PARIGI / DIGIONE
Prima colazione in Hotel. Incontro con la guida e giro panoramico di PARIGI. Romantica, bellissima e tutta da scoprire, Parigi è una fra le capitali più belle del mondo. Nessuna città come PARIGI, riesce a trasmettere il senso del continuo progresso, del continuo segnare i tempi, anzi precorrerli. Da quando la torre più famosa del mondo, costruita dall’ingegnere Eiffel, svetta sulla capitale francese con la sua mole d’acciaio, era il 1889, Parigi sembra non abbia cessato di rimettersi in discussione, realizzando, di volta in volta, costruzioni audacissime e dirompenti, quasi a voler estorcere ad ogni costo un giudizio definitivo sulla propria epoca. Basti pensare ad opere come il Centre Pompidou di Richard Rogers e Renzo Piano, piazzato come un’ “alieno” di plexiglas colorato in mezzo alle case del quartiere Beaubourg; o alla fontana con piramidi del cinese Pei, ritta in mezzo al cortile napoleonico del Louvre a spezzarne per sempre i contorni abituali, o all’Arche de la Defense. È la città dei lumi, è la Ville Lumière, la città degli artisti bohémien e del Moulin Rouge. Attraversata dalla Senna, è un concentrato di edifici ottocenteschi, teatri, viali alberati e musei di fama mondiale. Verso le ore 16:00 partenza alla volta di DIGIONE. Sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.

13° Giorno – 19/08 - DIGIONE
Prima colazione in Hotel. Breve visita di DIGIONE, con guida: la città ha in serbo per i visitatori un centro cittadino completamente pedonale: chiese romaniche e gotiche, palazzi del XVII e XVIII secolo, sottolineano maestosamente le strade medievali dell’ex capitale dei duchi di Borgogna. I vicoli antichi sono fiancheggiati da belle case a graticcio del XV secolo, superbamente conservate, che testimoniano il passato medievale della città, come in rue de la Verrerie o in rue des Forges. Un esempio splendido è la Maison Millière, la più antica e nota fra le case medievali di Digione, famosa per la sua apparizione nel film Cyrano de Bergerac. Verso le ore 11:30 partenza per il rientro. Soste per il pranzo e per la cena libera. Arrivo. Fine servizi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE (mIN. 35 Pax) € 1920,00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Sistemazione in Hotel 3 stelle in camere doppie con servizi privati (12 notti) – Trattamento di mezza pensione dalla cena del primo giorno alla prima colazione dell’ultimo – Cena in ristorante a Mont St. Michel – Cena in ristorante a Montmartre – Battello Roque Gageac – Trenino a Domme - Visite ed escursioni con guide parlanti italiano – Tasse di soggiorno - Capogruppo

LA QUOTA NON COMPRENDE: Le bevande – Le entrate nei musei e nei luoghi di visita – I pranzi –Tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

Supplemento camera singola € 480,00

DOCUMENTO: Carta di identità valida per l’espatrio, senza timbro di rinnovo

ASSICURAZIONE MEDICA, BAGAGLIO E COPERTURA COVID € 20,00



 






       newsletter
nome utente
password

       informazioni utili





       Ospitalità italiana
© 2008 C.M. viaggi S.r.l. Tutti i diritti riservati - Partita IVA 00661560433
IBAN IT13R0306913408100000002612 - Intesa Sanpaolo - Filiale di Macerata
        note legali   |   policy   |