TORNA ALLA HOME-PAGE





 
      chi siamo  |   contattaci
TOUR DELLA SICILIA OCCIDENTALE: la bellezza dei luoghi della fiction Makari e le ISOLE EGADI: FAVIGNANA E LEVANZO

SPIAGGE, NATURA, CITTA', BORGHI, ROVINE ANTICHE , CIBO E TANTO ALTRO.......
21 agosto 2022 - 29 agosto 2022
CONFERMATA


PROGRAMMA

21/08/2022 – PARTENZA / AGRIGENTO
Appuntamento dei partecipanti alle ore 00:30. Incontro con il pullman e partenza alla volta della SICILIA. Soste lungo il percorso per ristoro e per il pranzo libero. Arrivo nel pomeriggio in zona Agrigento, sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.

22/08/2022 – AGRIGENTO / SCALA DEI TURCHI / MAZARA DEL VALLO / MARSALA
Prima colazione in Hotel. Pranzo in ristorante. Guida intera giornata. Mattino visita della mitica “VALLE DEI TEMPLI” dell’antica Akragas, la città che il poeta Pindaro definì “la più bella fra quelle abitate dai mortali”. In una valle incantata i trova il più imponente complesso della Magna Grecia, dominato dai resti dei maestosi Templi della Concordia, di Giunone, di Ercole e dei Dioscuri, Castore e Polluce. Pranzo in ristorante. Primo pomeriggio partenza per la SCALA DEI TURCHI: è una falesia di marna, una roccia di color bianco ghiaccio che crea uno spettacolare contrasto con l’azzurro del mare; scolpita e levigata dal vento, presenta delle cavità che formano delle poltroncine naturali, un panorama stupendo! Sosta per foto. MAZARA DEL VALLO, antico sito fenicio importante porto dell’antichità. Visita al Museo che ospita il Satiro danzante: è una statua di bronzo, d’arte greca d’epoca classica. Rappresenta un Satiro, figura mitica che abita nei boschi, rappresenta fertilità e forza della natura. Le sue dimensioni sono di due metri e mezzo d’altezza. La zona più caratteristica di Mazara del Vallo è la Kasbah, conosciuta come il quartiere tunisino di Mazara del Vallo, e pone il paese tra i posti da visitare in Sicilia. E’ la traccia urbanistica più evidente del periodo arabo. In serata rientro in Hotel, cena e pernottamento.

23/08/2022 - MARSALA / LA VIA DEL SALE / ISOLA DI MOTHIA
Prima colazione in Hotel. Pranzo in ristorante. Giornata dedicata alle visite con guida. MARSALA: La città, famosa per lo sbarco dei mille di Garibaldi e per il suo vino, è un concentrato di storia, con un centro storico dalle influenze arabe e meraviglie naturali, che sorge sulle rovine delle antiche città puniche di Lilibeo. Centro storico raccolto, affascinante ed accogliente, che aprendosi con Porta Garibaldi, si snoda lungo la via XI Maggio, dalla quale si diramano vicoli e scorci pittoreschi. Tra le meraviglie da non perdere a Marsala, come non parlarvi delle sue cantine Ideali per gli amanti del vino, e non solo: visitare queste cantine è una vera e propria esperienza sensoriale, a 360 gradi. Visita ad una cantina con degustazione. Partenza per la VIA DEL SALE: Tra mulini a vento, vasche d’acqua che cambiano colore, mucchietti di sale e centinaia di specie di uccelli tra cui i caratteristici fenicotteri rosa. Un itinerario che parte da MARSALA a TRAPANI, lungo la costa di ponente. Un territorio molto particolare, che ha subito varie trasformazioni nel corso dei secoli, dovute per lo più proprio all'azione dell'uomo. La “salicultura” nasce infatti allo scopo di ricavare il sale dal mare. Una tecnica importata dapprima dai fenici e poi migliorata e affinata dagli arabi. L’ISOLA DI MOTHIA: fondata dai Fenici nel sec. VIII, fu distrutta dai siracusani nel 397 a.C. e fu una colonia importantissima per i commerci fenici. Sorge al centro della Laguna dello Stagnone, di fronte a Marsala, e si raggiunge in barca dalle vicine saline). I resti archeologici, il piccolo Museo archeologico, ma soprattutto il contesto ambientale, la rendono un luogo unico. Nel tardo pomeriggio rientro a Marsala. Il tramonto che si può ammirare alle saline di Marsala è il quarto più bello del mondo secondo quanto raccontato dal telegiornale di Trm, che ha preso in esame uno studio sulle preferenze dei viaggiatori. Cena e pernottamento in Hotel.

24/08/2022 – FAVIGNANA / LEVANZO
Trasferimento al Porto di TRAPANI e partenza con battello turistico per le ISOLE EGADI. Arrivo a FAVIGNANA, l’isola più grande delle Egadi, con una superficie di 19 Kmq; presenta un paesaggio quasi africano, determinato dalla mitezza del clima, con scarse precipitazioni invernali ed estati calde e prolungate. Deve la sua fortuna oltre che al turismo, alle “mattanze”, all’industria della lavorazione del tonno, ed alle miniere di tufo, di cui l’isola è ricca. E’ famosa la storica TONNARA appartenuta alla famiglia Florio ed ancora oggi in uso. Navigando lungo la costa sarà possibile ammirare le calette più suggestive, dove previa autorizzazione del Capitano, si potrà effettuare una sosta per il bagno. maccaronata a bordo. A seguire si farà rotta verso LEVANZO per sbarcare nel piccolo porticciolo e tempo libero per passeggiare nei vicoli del villaggio di pescatori. La giornata si concluderà dopo varie soste nelle più famose calette dell’isola, Cala Fredda e Cala Minnola. Al termine rientro del battello al Porto di Trapani rientro in Hotel per la cena ed il pernottamento

25/08/2022 – MACARI / SAN VITO LO CAPO / IN CATAMARANO ALLA RISERVA DELLO ZINGARO E SCOPELLO
Prima colazione in Hotel. Pranzo libero. Partenza per MACARI, borgo diventato noto al grande pubblico grazie alla serie televisiva, che ne porta il nome. Macari è un pugno di case arrampicate sul costone di una montagna, eppure dà il nome a un intero golfo dal fascino selvaggio, contornato di spiagge bellissime. Il Golfo di Macari è infatti una mezzaluna di terra aspra e rocciosa. Proseguimento per SAN VITO LO CAPO una delle più note località balneari della Sicilia nord-occidentale. Situata su un golfo e dominato dal Monte Monaco, è famosa per le sue spiagge e per il mare cristallino. Escursione in catamarano alla RISERVA DELLO ZINGARO e SCOPELLO: si parte dal piccolo molo turistico, il molo subito alla sinistra della spiaggia di San Vito lo Capo. Il catamarano è decisamente una delle imbarcazioni più richieste. Imbarcazione ampia e molto stabile. Il Tour sarà all’insegna dell’allegria, musica e buon umore. Si costeggia la costa da San Vito lo Capo, passando e attraversando tutta la Riserva Naturale dello Zingaro per andare poi ad ammirare i Faraglioni di Scopello. Qui il colpo d’occhio dato sarà particolare. Saranno previste soste bagno dove sarà possibile nuotare tra i pesci che per niente saranno impauriti dalla Vostra presenza. Durante una di queste soste bagno è previsto un aperitivo con bruschette. In serata rientro in Hotel, cena e pernottamento.
26/08/2022 –ERICE / CUSTONACI /SEGESTA / PALERMO
Prima colazione in Hotel. Pranzo in ristorante. Guida per le visite. sulla cima del monte omonimo, il borgo medievale di ERICE svetta dall’alto dei suoi 750 metri godendosi un’eccezionale vista panoramica che guarda al golfo di Trapani ed alle isole Egadi da un lato ed alla vallata del Valderice dall’altro, abbracciando le campagne dell’entroterra siculo. Piccolo ed incredibilmente autentico, Erice è un dedalo di viuzze lastricate che scorrono tra chiese, piazze ed antichi cortili e che invoglia i suoi visitatori alla scoperta. Vagando tra le sue tipiche salite e discese, da Erice si scorgono tratti di Mediterraneo davvero indimenticabili. Un borgo dall’atmosfera unica, con radici antiche che affondano le origini nel mito e intridono le mura di Erice di leggenda. CUSTONACI, Sul suo territorio si trovano le Grotte di Scurati, antico insediamento preistorico, dove da alcuni anni si svolge nel periodo natalizio il "Presepe vivente di Custonaci", all'interno di un geosito che è patrimonio speleologico carsico. Custonaci è nota anche per l'importante attività di estrazione marmifera, in particolare del pregiato marmo "Perlato di Sicilia", di colore avorio chiaro e con chiazze di calcite pura. Sul territorio si contano circa 200 cave di marmo. SEGESTA, visita al maestoso Tempio dorico, formato da 36 colonne, 6 sul lato minore e 14 sul lato maggiore, risale al V secolo a.C.. Questo si trovava fuori dalla cinta muraria della città elima e ancora oggi affascina con la sua straordinaria bellezza. Il tempio non è mai stato completato e il mistero che lo circonda riguarda sia la posizione, a strapiombo su un dirupo, sia sulle motivazioni che spinsero gli elimi a costruirlo. In serata trasferimento in zona PALERMO, cena e pernottamento.

27/08/2022 – PALERMO / MONREALE
Prima colazione in Hotel. Pranzo a base di “cibo da strada” in una celebre focacce ria. Incontro con la guida e giornata, dedicata alla visita di PALERMO. Bella città di aspetto in prevalenza barocco nel centro storico, in fondo al golfo omonimo, al margine della famosa Conca d’Oro; è centro turistico tra i principali d’Italia per la dolcezza di clima, rigoglio di giardini, bellezza e singolarità di monumenti. Si potranno ammirare: Piazza Vigliena, detta “i Quattro Canti”; Piazza Pretoria, occupata quasi interamente dalla monumentale “fontana Pretoria”; la Cattedrale, nel cui interno sono custodite le famose Tombe Imperiali e Reali; il Palazzo dei Normanni e la Cappella Palatina, definita la “meraviglia delle meraviglie;la chiesa del Gesù, detta dai palermitani “Casa professa”, uno dei massimi esempi di costruzioni barocche dell’Isola. Nel corso della giornata è prevista l’escursione a MONREALE, ridente cittadina sopra un terrazzo dominante la valle dell’Oreto e la Conca d’Oro; è la più frequentata meta dei dintorni di Palermo, grazie al suo superbo Duomo e ai panorami. Arrivo e visita al Duomo: è il capolavoro dell’arte siciliana nel periodo normanno, sull’alto delle pareti sfolgorano i mosaici, eseguiti alla fine del sec: XII e la metà del XIIi, raffigurano il ciclo del Vecchio e del Nuovo Testamento, con scritte in latino e in greco. In serata rientro in Hotel, cena e pernottamento

28/08/2022- PALERMO “della Belle Epoque” / CEFALU’ / MESSINA
Prima colazione in Hotel. Visita dei luoghi più celebri del Liberty palermitano, epoca d’oro del capoluogo siciliano. La mattinata inizierà dal VILLINO FLORIO, in quello che fu il Parco dell’Olivuzza, oggi attorniato da alti palazzi La quintessenza del Liberty firmato da Ernesto Basile, uno dei modelli straordinari di Art Nouveau a livello europeo. Esempio concreto di ciò che il celebre architetto intendeva per “progettazione integrale”: sintesi di elementi medievali, moderne linee curve, raffinati intagli floreali, superfici barocche, capriate nordiche, torrette che rimandano ai castelli francesi, colonnine romaniche e bugnati rinascimentali, miscelati in un capolavoro di originalità. Basile disegnò pure gli interni e il mobilio realizzato dai Ducrot nel 1902. TEATRO MASSIMO, il più grande edificio teatrale d’Italia, uno dei più grandi d’Europa. Con la sua posizione lungo uno degli assi principali della città, questo edificio si presenta come trait d'union tra la città antica e quella nuova. Il complesso architettonico è grandioso, costituito di ambienti di rappresentanza, sale e scale monumentali che circondano lo spazio teatrale vero e proprio; lo stile è elegante, rigoroso e raffinato, la struttura è di monumentale bellezza. Pranzo in ristorante. Partenza per CEFALU’. Arrivo e visita con guida. Nota per l’imponente cattedrale normanna, le bellissime spiagge e il pittoresco centro storico, Cefalù è un incantevole borgo medievale sul mare, che fa parte del Parco delle Madonie è inclusa nel club de “I borghi più belli d’Italia”. Nel 2015, la sua cattedrale è stata dichiarata Patrimonio Unesco. Partenza per zona Messina. Sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.

29/08/2022 – MESSINA / RIENTRO
Prima colazione in Hotel. Alle 08:30 incontro con la guida e visita del centro storico: Messina vanta il primato del suo porto per numero di passeggeri in transito. Il centro storico è molto affascinante, rappresenta in tutto l’arte, la storia e la cultura della città. Parte da Piazza Duomo dove troviamo la Cattedrale. A Messina troviamo tante altre piazze , anch’esse belle da vedere , in cui sorgono edifici e palazzi importanti. Piazza Unione Europea, per esempio, in cui si trova il Palazzo Zanca che è la sede del municipio, o come Piazza Unità d’Italia in cui si trova il Palazzo del Governo. Verso le ore 11:00 partenza per il rientro. Sosta per la cena libera.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE (Min. 35 Pax) € 1230,00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Sistemazione in Hotels 3stelle sup./4 stelle in camera a 2 letti con servizi privati - Trattamento di pensione completa dalla cena del21/08 alla prima colazione del 29/08 (escluso il pranzo del 25/08) – Acqua minerale ai pasti – Whispers per tutte le visite – Guide per tutte le visite, come da programma – Battello Per isole Eolie – Barca per isola di Mothia – Catamarano per la Riserva dello Zingaro – Capogruppo

LA QUOTA NON COMPRENDE: Il pranzo del primo giorno, il pranzo del 25/08, i pasti dell’ultimo giorno – tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”

SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA € 195,00 (Max 4 singole)

ASSICURAZIONE MEDICA, BAGAGLIO E COPERTURA COVID € 20,00


NON SONO PRESENTI ULTERIORI IMMAGINI PER QUESTO VIAGGIO

 






       newsletter
nome utente
password

       informazioni utili





       Ospitalità italiana
© 2008 C.M. viaggi S.r.l. Tutti i diritti riservati - Partita IVA 00661560433
IBAN IT13R0306913408100000002612 - Intesa Sanpaolo - Filiale di Macerata
        note legali   |   policy   |