TORNA ALLA HOME-PAGE





 
      chi siamo  |   contattaci
La "Regina del Danubio", la "Parigi dell'Est": BUDAPEST. Il borgo degli artisti: SZENTENDRE

PASQUA 2024
29 marzo 2024 - 2 aprile 2024
IN VIA DI CONFERMA


Descrizione

BUDAPEST variamente definita come la “regina del Danubio” o come la Parigi dell’Est, per la sua particolare posizione naturale, è una delle più belle capitali d’Europa. Sorge "sul bel Danubio blu", raffinata ed elegante capitale ricca di arte e storia, punti d'incontro nei secoli di molteplici culture. Una città che il fiume divide in due diverse anime, fatta di imperiose architetture gotiche, scorci suggestivi e di una celebre tradizione termale. Sulla riva destra BUDA con i suoi monumenti storici, sulla riva sinistra PEST con i quartieri commerciali. Al centro, ancorata come un battello, la bella isola Margherita. Otto ponti uniscono una riva all’altra formando un insieme molto armonioso ed elegante. Ovunque vestigia romane, medievali, turche, barocche e creazioni dell’età moderne fuse in perfetta armonia, danno a BUDAPEST un fascino profondo ed indimenticabile. Anche nella capitale ungherese sono garantiti fuochi d’artificio, bottiglie stappate, sorrisi e auguri, il tutto però senza gli eccessi che guastano la festa in altre situazioni più affollate e sguaiate, come petardi sparati a caso sulla folla, quantità smodate di alcol, oggetti lanciati dai balconi. Nelle piazze e nelle strade vedrete non poche persone ballare la czarda, la più nota danza tradizionale ungherese: presto anche voi vorrete gettarvi nella mischia e cimentarvi in questo ballo dal ritmo trascinante. Il centro nevralgico dei festeggiamenti all’aperto è Piazza Vorosmarty, dove ci si raduna per attendere i 12 rintocchi che scandiscono l’arrivo del nuovo anno.

Programma

29/03/2024 – PARTENZA / BUDAPEST
Appuntamento dei partecipanti alle ore 00:30. Incontro con il pullman e partenza alla volta di BUDAPEST. Soste lungo il percorso per ristoro e per il pranzo libero. Arrivo a BUDAPEST in serata, sistemazione in Hotel, cena e pernottamento.

30/03//2024 – BUDAPEST
Prime colazione in Hotel. Guida intera giornata dedicate alla visita della città. :Piazza degli Eroi è di sicuro la più nota di Budapest ed è caratterizzata da meravigliose statue che rappresentano i fondatori del paese. Si trova a nord del centro storico ed è la porta d’ingresso dell’immenso Parco Cittadino Városliget. Le terme di Budapest sono famose sin dai tempi dei Romani, che costruirono in città tantissimi complessi termali, sfruttando le sorgenti naturali del sottosuolo.. In particolare, le Terme di Szechenyi, si trovano in un meraviglioso complesso neo-barocco. La Casa della Musica Ungherese, situata nel Parco della Città, vicino al Castello Vajdahunyad. L'edificio si fonderà perfettamente con la natura come continuazione del parco stesso. Le pareti in vetro e la struttura del tetto in vaso immettono la luce nell'edificio. Il mercato centrale è uno dei mercati coperti più grandi d’Europa ed è ospitato all’interno di un elegante edificio con struttura in ferro tipica della fine dell’Ottocento e tetto decorato da maioliche in porcellane Zsolnay. Una visita al mercato coperto di Budapest è un’ottima scusa per portare a casa prodotti tipici, acquistare souvenir, concedersi un pranzo tipico o uno spuntino veloce. Uno degli edifici religiosi più importanti della città è la Basilica di Santo Stefano, dedicata al primo Re d’Ungheria.All’interno della chiesa, costruita nel 1905 in stile neoclassico, puoi visitare la Tesoreria e salire sulla cupola per uno splendido panorama. Insieme al Parlamento è uno degli edifici più alti di Budapest, a simboleggiare l’uguaglianza tra potere religioso e potere laico. Il Palazzo del Parlamento:è realizzato in un perfetto stile neogotico, Visitarlo scoprendo le sue stupende sale interne, caratterizzate da uno stile barocco e rinascimentale, è un’altra attività che ci sentiamo di consigliare. Scoprirete affreschi, dipinti, sculture ed arazzi dei più importanti artisti ungheresi che vi lasceranno senza parole. In serata rientro in Hotel e cena. Dopo cena giro in battello per ammirare le principali attrazioni di Budapest illuminate. Pernottamento in Hotel.

31/03/2024 – BUDAPEST
Prima colazione in Hotel. Guida intera giornta dedicate alle visite. L’Isola di Margherita, il polmone verde di Budapest al centro del Danubio. Si tratta di un’isola artificiale di 2,5 kmq nata dall’unione di tre isolotti: l’isola Balneare, l’isola dei Pittori e l’isola delle Lepri. Qui trovi fontane danzanti, una piccola fattoria, un giardino giapponese e le terme dell’Isola Margherita con vasche interne ed esterne, piscine e scivoli d’acqua. E’ collegata alla terraferma dal Ponte Margherita e dal Ponte Arpad. Un luogo iconico di Budapest è senza dubbio il Ponte delle Catene, tra i più belli ed antichi della città.E’ stato il primo ponte, inaugurato nel 1849, a collegare Buda e Pest per poi essere distrutto dai tedeschi nella Seconda Guerra Mondiale ed infine ricostruito fedelmente. Il Ponte delle Catene è lungo 375 metri ed è percorribile anche a piedi. Il suo nome ha origine dalle lunghe catene in ferro battuto che collegano le due torri in pietra. Inoltre all’inizio noterai due statue di grandi leoni realizzati senza lingue. Il quartiere ebraico di Budapest costituisce la terza comunità ebraica più grande d’Europa e la Grande Sinagoga ne è la rappresentazione; il più grande edificio di questo tipo in tutta Europa. Realizzata in stile neo-moresco, la sinagoga è un vero e proprio spettacolo che merita una visita anche solo per la sua travagliata storia. Budapest è stata da sempre una città molto popolata dagli ebrei. Nel giardino esterno della Sinagoga c’è l’Albero della Vita: un salice con foglie in metallo sulle quali sono incisi i nomi dei martiri uccisi dai nazisti durante la guerra. Il Teatro dell’Opera: che tu sia un amante dell’opera o meno, una visita al Teatro dell’Opera di Budapest è un must! Situato nel centro della città sul prestigioso viale Andrássy, l’Opera Nazionale di Budapest è uno degli edifici simbolo della capitale ungherese. Il Teatro dell’Opera fu costruito dal 1875 al 1884 secondo i piani dell’architetto ungherese Miklós Ybl per la celebrazione del millennio Finanziato dall’imperatore Francesco Giuseppe, era destinato a rivaleggiare con l’Opera di Vienna e l’Opéra Garnier di Parigi. Il teatro dell’opera ha un centinaio di statue e dipinti, mentre l’auditorium è decorato con oltre 7 kg d’oro. La sua architettura neorinascimentale e le sue numerose e sontuose decorazioni barocche lo rendono un must di Budapest. Cena in ristorante tipico. Pernottamento.

01/04/2024 – BUDAPEST / SZENTENDRE
Prima colazione in Hotel. Guida intera giornta dedicate alla visite. Il Bastione dei Pescatori, un luogo da favola fatto di guglie, scalinate e chiostri romantici da cui ammirare delle viste pazzesche sul Danubio e sull’intero quartiere di Pest. Costruito nel 1902 in stile neogotico e neoromanico, aveva lo scopo di difendere la città dagli attacchi nemici, il cui compito era stato assegnato ai pescatori, da qui il suo nome. Oggi invece rappresenta esclusivamente un’attrazione turistica. Alle spalle del Bastione dei Pescatori sorge la Chiesa di San Mattia, uno degli edifici più antichi di Budapest. Infatti è stata eretta in stile gotico con influenze normanne più di 700 anni fa. Sempre sulla sponda di Buda il punto più alto della città è collina Gellért per godere di un meraviglioso punto panoramico. In cima sorge la Cittadella, antica fortezza con la Statua della Libertà in memoria di tutti i soldati morti per difendere il paese. Escursione a SZENTENDRE, una cittadina situata in un’ambiente naturale molto bello, sulla riva destra del Danubio, a una ventina di chilometri a nord della capitale ungherese; è una meta turistica molto gettonata per i suoi numerosi musei, le sue gallerie d'arte e le sue strade costellate di negozietti di artigianato locale. Viene chiamata "la città dei pittori" Fu negli anni Venti del Novecento che iniziarono a trasferirvisi diversi artisti, pittori e scultori, affascinati dall’atmosfera “mediterranea” del posto e alla ricerca di un angolo tranquillo per la loro attività creativa, formando così una colonia di artisti. intorno alla piazza principale, Fő tér, si trovano diversi edifici in stile Barocco e Rococò. Da qui si sviluppano i vicoli stretti su cui s’affacciano piccoli edifici colorati che ospitano gallerie, bistrot, negozi di antiquariato e piccoli atelier di artigiani. C’è anche un negozio che vende solo decorazioni natalizie 365 giorni l’anno. Ogni viuzza è diversa dall’altra. C’è quella protetta dagli ombrelli colorati e quella con i grossi paralumi. Neppure il lungo Danubio è stato risparmiato da un tocco d’arte contemporanea. Qui, le pietre nere della spiaggia sono state dipinte dando un tocco di estro anche a una parte della cittadina che è, così, divenuta un’attrativa turistica in più. In serata rientro in Hotel, cena e pernottamento.

02/04/2024 – BUDAPEST / RIENTRO
Prima colazione in Hotel. Giornata dedicta al viaggio di ritorno. Soste varie lungo il percorso per ristoro e per la cena libera. Arrivo. Fine dei Servizi

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE (Min. 40 pax) € 750,00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in Pullman gran Turismo – Sistemazione in Hotel 4 stelle in camera a 2 letti con Servizi privati (4 notti) – Trattamento di mezza pensione dalla cena del 29/03 alla prima colazione del 02/04 – 3 intere giornate di visite con guida in lingua italiana – Giro in battello – Cena tipica - Capogruppo

LA QUOTA NON COMPRENDE: i pranzi – bevande – Ingressi nei museo e nei luoghi di visita - tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”

ASSICURAZIONE MEDICA E BAGAGLIO € 20,00

SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA € 160,00

DOCUMENTO: CARTA DI IDENTITA’ VALIDA PER L’ESPATRIO



 



       newsletter
nome utente
password

       informazioni utili





       Ospitalità italiana
© 2008 C.M. viaggi S.r.l. Tutti i diritti riservati - Partita IVA 00661560433
IBAN IT13R0306913408100000002612 - Intesa Sanpaolo - Filiale di Macerata
        note legali   |   policy   |