TORNA ALLA HOME-PAGE





 
      chi siamo  |   contattaci
Arte, natura, città storiche e Abbazie senza tempo tra Mediterraneo e Pirenei: L'OCCITANIA e ... la CAMARGUE, la sua parte più selvaggia ed incredibile

PASQUA 2024
29 marzo 2024 - 2 aprile 2024

Descrizione

Luoghi naturali protetti e paesaggi mozzafiato, un patrimonio eccezionale e un celebre stile di vita, attività per tutti e ovunque: l’Occitania è una Francia in miniatura, con il proprio accento e i propri costumi che le sono tanto cari.

Programma

29/03/2024 - PARTENZA / SAINT- MAXIM- LA- ST- BAUME / MONTPELLIER
Appuntamento dei partecipanti alle ore 00:30 a Macerata,a seguire località richieste. Incontro con il pullman e partenza per la Francia. Sosta lungo il percorso per ristoro. Arrivo, incontro con la guida e giornata dedicata alla visita di: SAINT-MAXIM-LA –SAINTE-BAUME che possiede il più grande edificio gotico della Provenza! Questo stupendo monumento di dimensioni straordinarie è la basilica. Costruito tra il 1295 e il 1532, fu purtroppo incompiuto, visto che il portale e il campanile non furono mai costruiti. La sua fama supera le frontiere francesi poiché è qui, nella cripta, che si conservano le reliquie di Santa Maria Maddalena. Ma la basilica possiede anche molte altre meraviglie come una pala d'altare del XVI secolo con 16 pannelli che rappresentano la Passione di Cristo, un coro con 94 scanni di noce intagliati, così come sarcofagi del IV e V secolo. L'organo monumentale, costruito nel 1773, ha 2.960 canne. Pranzo libero e proseguimento per MONTPELLIER. Visita guidata della città. Elegante e sofisticata, con un’anima solare e passionale dettata dalla sua vicinanza con il mar Mediterraneo, Montpellier ha dinamismo da vendere. Attorno al suo brulicante centro storico, l’Écusson, troverete le principali attrazioni della città come la cattedrale e il mercato coperto, insieme a tanti bistrot accoglienti, ristoranti e vie dedicate allo shopping. L’Écusson è il quartiere più noto e vivace di Montpellier. Costruito in epoca medievale e quasi interamente pedonale, con le sue stradine lastricate, i palazzi eleganti, le chiese e le piazze ombreggiate come Place Saint-Roch e Place de la Canourgue è il luogo ideale per passeggiare in ogni momento della giornata. Potrete ammirare le sue attrazioni più importanti come Place de la Comédie, una delle più grandi aree pedonali d’Europa e l’Opéra Comédie, uno dei più famosi teatri francesi, realizzato nel 1785 da un allievo di Charles Garnier, colui che ha costruito la celebre Opéra Garnier di Parigi. Ultimate le visite trasferimento e sistemazione in Hotel. Cena e pernottamento.

30/03/2024 – BEZIERS / ETANG DE TAHU / SETE
Prima colazione in Hotel. Trasferimento a BEZIERS e alle 9:30 imbarco su una peniche nel canale du Midi per scoprire le 9 dighe patrimonio dell’ UNESCO. BEZIERS: luogo di nascita di Pierre-Paul Riquet, il fondatore del Canal du Midi, Béziers combina la sua architettura secolare con la bellezza dell'Orb, il fiume emblematico dell'Hérault. Le sue acque sono dominate da un maestoso monumento, apprezzato dagli amanti dell'architettura: la cattedrale di Saint-Nazaire, costruita nel XIII secolo. Questa fortezza gotica che domina la città è di un'originalità senza eguali. Pranzo libero e tempo a disposizione. Nel pomeriggio trasferimento all’ETANG DE TAHU, il più grande lago della Linguadoca. Costellato da coloriti villaggi e dalle fattorie di ostriche, presenta una flora e una fauna molto varia. Non solo si potrà apprezzare il suo magnifico paesaggio, ma si rimarrà stupiti dalla sua diversità ecologica. Questo stagno è pieno di specie marine eccezionali tra cui meduse, alghe, cavallucci marini e varie specie di pesci. Ospita anche diversi uccelli come garzette, fenicotteri o gabbiani, tra gli altri. Proseguimento per SETE, la Venezia della Linguadoca, con le gondole attaccate al vecchio porto. Passeggiata nella suggestiva città, lungo i suoi canali contornati da facciate colorate, attraversati da ponti levatoi e rotanti. Osservare l'attività del porto commerciale, del porto vecchio e del porto turistico e osservare l'andirivieni dei pescherecci da traino e i colori delle barche catalane. Mont Saint-Clair, che domina la città dai suoi 183 metri, offre una vista superba di Sète e dintorni. In serata rientro in Hotel, cena e pernottamento.

31/03/2024 – SAINTES-MARIES- DE-LA-MER / AIGUES- MORTES
Prima colazione in Hotel. Trasferimento e visita guidata a SAINTES-MARIES-DE-LA-MER. Questo borgo ai confini della Camargue, nel sud della Provenza, sembra uscito dalla matita di un disegnatore. Saintes Maries de la Mer è un piccolo reticolo di case bianche intorno a una meravigliosa chiesa romanica, circondato da un paesaggio selvaggio e intriso di un’atmosfera suggestiva: vi attende un lungo mare spazzato dal vento, con immense spiagge di sabbia bianca, gitani pittoreschi che si aggirano nelle piazzette con chitarre e cappelli neri, cartomanti che leggono la mano. Visita di una manade con passeggiata a bordo dei rimorchi alla scoperta della vita degli allevatori di tori e cavalli. Pranzo tipico nella fattoria. Nel pomeriggio proseguimento per AIGUES-MORTES,un vero gioiello, completamente racchiuso dalle mura e perfettamente conservato. A differenza del classico villaggio occitano fortificato e abbarbicato sulle rocce, questo paesino si sviluppa in piano, circondato da saline e zone palustri. Situato al confine con la Camargue, nonostante si trovi tecnicamente in Occitania, ad Aigues Mortes si respira un’aria già provenzale, fra raffinate botteghe di maestri cioccolatieri, negozi di artigianato e simpatici bistrot in cui sorseggiare un buon bicchiere di vino, ammirando il via vai della gente e la grazia di queste stradine perpendicolari ricche di vita. In serata rientro in Hotel, cena e pernottamento.

01/04/2024 – FONTAINFROIDE / NARBONA / PEZENAS
Prima colazione in Hotel. Guida per l’intera giornata Trasferimento all’Abbazia cistercense di FONTAINFROIDE. L’Abbazia si trova in un contesto paesaggistico pressoché incontaminato, dominato da cipressi, pini e bosso. Le origini dell'abbazia risalgono alla fine dell'XI secolo solo più tardi entra nell’ordine benedettino. Visita dell’abbazia e dei suoi meravigliosi giardini. Proseguimento per NARBONA. Città d’arte e di storia, Narbonne è la più antica colonia romana della Gallia. Giustamente soprannominata la figlia maggiore di Roma fuori dall’Italia, il suo centro storico testimonia ventitré secoli di storia. La città è attraversata dal Canal de la Robine, dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Con il suo vivace mercato, i musei, gli edifici religiosi e il suo ricco patrimonio storico . Rientro passando per PEZENAS, il cui centro storico pedonale, ben salvato, e le sue strade pittoresche lo rendono un must visitare a Herault. La scoperta del centro storico di questa antica città delle fiere, Molière di luogo di vita e il suo illustre teatro è una delizia, un ritorno nella storia. Nella suggestiva cornice del suo patrimonio architettonico e dei suoi negozi di artigianato, che ancora coltiva la passione per il teatro e le arti dello spettacolo. Passeggiata attraverso il pittoresco centro di questa città d'arte e di storia per ammirare i sontuosi palazzi, e deviazioni affascinanti con le sue strade acciottolate. Ultimate le visite rientro in Hotel. Cena e pernottamento

02/04/2024 – SAINT RAPHAEL / RIENTRO
Prima colazione in hotel. Partenza per il viaggio di ritorno. Lungo il tragitto sosta a SAINT RAPHAEL, perla della Costa Azzurra. Passeggiata per scoprire le bellezze di questa incantevole cittadina dal meraviglioso litorale,nota soprattutto per le sue spiagge incontaminate e per le sue scogliere rocciose. Passeggiando per il centro storico, tra le viuzze strette ed ombreggiate, si respira ancora un’atmosfera glamour ed elegante. Pranzo libero. Nel primo pomeriggio partenza per il viaggio di ritorno. Soste lungo il percorso per il ristoro e la cena libera. Arrivo e fine dei servizi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE ( Min. 35 Pax) € 820,00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman gran turismo – Sistemazione in Hotel 3 stelle in camere a 2 letti con servizi privati (4 notti) – Trattamento di mezza pensione, come da programma – Minicrociera a Bezier – Giornata in Camargue con pranzo tipico, passeggiata in rimorchio immersi nella natura selvaggia – Guida per le visite, come da programma - Capogruppo

LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi nei musei e nei luoghi di visita –I pranzi (escluso il 31/03) – Le bevande ai pasti - Eventuale tassa di soggiorno da pagare in loco - Tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”

Supplemento camera singola: 180,00

ASSICURAZIONE MEDICA e Bagaglio € 20,00

DOCUMENTO: Carte di identità valida per l’espatrio



 



       newsletter
nome utente
password

       informazioni utili





       Ospitalità italiana
© 2008 C.M. viaggi S.r.l. Tutti i diritti riservati - Partita IVA 00661560433
IBAN IT13R0306913408100000002612 - Intesa Sanpaolo - Filiale di Macerata
        note legali   |   policy   |