TORNA ALLA HOME-PAGE





 
      chi siamo  |   contattaci
SAPORI TOSCANI: Abbazia di MONTE OLIVETO MAGGIORE, MONTALCINO "il borgo del Brunello", BAGNO VIGNONI e il "parco dei mulini"

PRANZO TIPICO
1 maggio 2024

Programma

Incontro col il pullman alle ore 5:00, incontro con il pullman e partenza alla volta della Toscana. Sosta lungo il percorso per ristoro. Arrivo, incontro con la guida e visita intera giornata. ABBAZIA DI MONTE OLIVETO MAGGIORE: L’Abbazia, arroccata sulla cima di una collina della zona Crete Senesi e posizionata in una zona suggestiva nel mezzo del deserto di Accona, fu costruita nel XV secolo. E’ stata fondata nel 1313 da Giovanni Tolomei che, fattosi monaco, assunse il nome di Bernardo dopo essere entrato a far parte dell’Ordine dei Benedettini. Architettonicamente il monastero si presenta come un complesso di edifici costruiti tra il XIV e il XVIII secolo, articolati intorno a tre chiostri di diversa dimensione: il Chiostro Grande, il Chiostro di Mezzo e il Chiostro Piccolo. La chiesa (1400-1417) è sul lato settentrionale ed ha una facciata cotica con un elegante portale ed un articolato complesso absidale con vari capolavori. Il Chiostro Grande ospita , nel porticato, oggi protetto da vetrate, una seria di affreschi sulle storie di San Benedetto: queste opere sono considerate una delle maggiori testimonianze della pittura italiana del Rinascimento. La parte più interna del Cenobio, distribuita intorno al Chiosco di Mezzo e al Chiosco Piccolo (anch’essi quattrocenteschi) è riservata alla clausura e non è visitabile dai turisti, ma conserva alcune opere di grande pregio tra cui il Refettorio, un grande ambiente a volte decorato de affreschi di Frà Paolo Novelli. MONTALCINO: il borgo del Brunello - un gioiello d’arte e storia immerso nelle colline senesi. Per chi arriva da valle l’imponente Fortezza trecentesca lascia da subito intendere l’aspetto urbano di Montalcino: una città medioevale di impianto militare, solcata da strette e ripide vie. Da quassù i panorami sono dei veri capolavori assoluti al pari di quelli conservati all’interno del Museo d’Arte Sacra. A certificazione di tutto questo il territorio di Montalcino, insieme alla Val d’Orcia, è stato riconosciuto nel 2004, Patrimonio Mondiale dell’Umanità. BAGNO VIGNONI – “il borgo con la vasca termale”. Immerso nel Val d’Orcia, è un borgo unico al mondo: la piazza centrale è occupata da una grande vasca termale, circondata dagli edifici realizzati da Bernardo Rossellino in onore di Pio II e dal loggiato dove sostò Santa Caterina da Siena. Il Parco dei Mulini: l’acqua che esce dalla vasca termale si dirige verso una scarpata, qui tra rivoli d’acqua e concrezioni calcaree, si possono scoprire quattro mulini medioevali posti in sequenza e scavati nella roccia, un’opera di ingegneria idraulica molto complessa ed unica nel suo genere. Al termine delle visite, partenza per il rientro. Sosta lungo il percorso per il ristoro e la cena libera. Arrivo. Fine dei servizi.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE (Min. 40 Pax) € 110,00

LA QUOTA COMPRENDE: Viaggio in pullman Gran Turismo – Pranzo tipico in ristorante, bevande incluse – Guida per intera giornata - Capogruppo

LA QUOTA NON COMPRENDE: Gli ingressi - Tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”



 



       newsletter
nome utente
password

       informazioni utili





       Ospitalità italiana
© 2008 C.M. viaggi S.r.l. Tutti i diritti riservati - Partita IVA 00661560433
IBAN IT13R0306913408100000002612 - Intesa Sanpaolo - Filiale di Macerata
        note legali   |   policy   |